Arezzo Classic Motors, tutto pronto per la XIX edizione

Auto, moto, pullman, trattori e cicli d’epoca, ricambi e accessori per veicoli da collezione e ancora, modellismo, editoria specializzata, abbigliamento elegante e vintage, oggettistica e automobilia. Sono tanti i pezzi introvabili di mezzi del...

trattore-agricoltura

Auto, moto, pullman, trattori e cicli d’epoca, ricambi e accessori per veicoli da collezione e ancora, modellismo, editoria specializzata, abbigliamento elegante e vintage, oggettistica e automobilia. Sono tanti i pezzi introvabili di mezzi del passato che si possono acquistare, veicoli d'epoca che si possono contemplare, filmati con professionisti di prodezze al volante che si possono ammirare sabato 14 e domenica 15 gennaio ad Arezzo Classic Motors.

La kermesse organizzata dalla società Alte Sfere, che apre il calendario italiano delle manifestazioni dedicate al motorismo storico, è tra le più attese fra gli appassionati perchè nasce dal formidabile osservatorio di Arezzo Fiere e Congressi: 250 espositori per 600 stand ospitati negli oltre 20.000 mq di fiera mercato divisi in 6 padiglioni.

Una manifestazione storica nel territorio in cui la cultura del passato automobilistico, la vivacità degli scambi e l'interesse per i veicoli esposti, ha registrato negli anni un numero crescente di visitatori ed espositori.

Gli amanti del mondo del Rally anni '70 e '80 non potranno perdersi quest'anno la proiezione dell'opera omnia Rally Emotions con cui il Club Saracino, da sempre patrocinatore della manifestazione, ricorderà la figura di Piero Comanducci, socio e amico, appassionato cineamatore di Rally.

Per l'occasione verranno esposti tre splendidi esemplari di Lancia Fulvia HF fanalone, vittoriosa nei rally mondiali della prima metà degli anni '70 con piloti come Sandro Munari, Amilcare Ballestrieri, Simo Lampinen, Harry Karllstrom.

Ma molte altre sono le vetture da ammirare e tutte con una storia da raccontare: dalla Renault Alpine A 110, strenua antagonista della Lancia, pilotata dai quattro moschettieri francesi Bernard Darniche, Jean-Claude Andruet, Jean-Pierre Nicolas e Jean-Luc Therier alla Fiat 124 Abarth, vittoriosa 2 volte del Campionato Europeo.

Dalla Lancia Stratos, berlinetta imbattibile nei Campionati del Mondo Costruttori del 1974, 1975 e 1976 e nel Campionato del Mondo Piloti del 1977, alla Fiat 131 Abarth, con un palmares che vede tre Campionati del Mondo Costruttori nel 1977, 1978 e 1980 e due Campionati del Mondo Piloti e ancora alla Lancia Rally 037, vincente nel Campionato del Mondo Costruttori del 1983.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Per restare in tema corse, nel padiglione 5 verrà allestita un’interessante esposizione sulle vetture Prototipi e Formule 3, 850 e Italia degli anni 70’ e 80’ e verrà presentato il libro “Rally Valli Aretine”. Il tutto è curato dalla prima scuderia automobilistica nata ad Arezzo: il Chimera Classic Motor Club. "La storia di Arezzo Classic Motors comincia nel 1999" racconta Stefano Sangalli, organizzatore della manifestazione, “all’epoca organizzavo la Mostra Scambio di Novegro e vivendo a Cortona mi chiedevo come mai in Toscana, terra di collezionisti che salivano fino a Milano per seguire la loro passione, non ci fosse un evento importante: nasce così la Mostra Scambio di Arezzo, che negli anni è diventata uno degli appuntamenti più attesi del Centro Italia per il motorismo storico, ambientata in un'area moderna e ben ubicata com’è Arezzo Fiere e Congressi".

Alla manifestazione è riconfermata la presenza del Registro Storico della Federazione Motociclistica Italiana, che festeggerà i suoi 30 anni di attività. Il Registro Fiat Italiano curerà una mostra tematica sulle proprie vetture prodotte negli anni ‘50 e i diversi Club (Volterra, Brilli Peri, Cassia Corse, Mini Owners, Vespa Club, etc…), con la loro partecipazione e con l’esibizione dei propri veicoli, contribuiranno ad elevare il livello qualitativo della manifestazione.

Nel pomeriggio di Sabato 14 Gennaio, alle ore 15,30, si terrà la premiazione del “Challenge Salita Piloti Autostoriche 2016”, Campionato Nazionale organizzato dal Valdelsa Classic Motor Club, presso l’Auditorium del Polo Fieristico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Studente precipita da 6 metri il primo giorno di scuola: è grave. Sequestrata l'area

  • Regionali 2020: tutti i nomi dei candidati al consiglio toscano. 102 aretini in corsa

  • Nomi, non tutti sono permessi: ecco quelli vietati dalla legge in Italia

  • Schianto frontale e strada chiusa: 4 feriti, di cui tre ragazzi. Grave una 42enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento