Domenica, 13 Giugno 2021
Attualità

"Arezzo Città della Cultura 2021, una prospettiva straordinaria"

Nota dell’Osservatorio dei cattolici democratici Demos, inviata da Giuseppe Giorgi, che scrive: "Abbiamo appreso con soddisfazione e gioia l’inclusione di Arezzo tra le 44 città candidate a Capitale Italiana della Cultura 2021"

Nota da parte dell’Osservatorio dei cattolici democratici Demos, inviata da Giuseppe Giorgi, che scrive: "Abbiamo appreso con soddisfazione e gioia l’inclusione di Arezzo tra le 44 città candidate a Capitale Italiana della Cultura 2021".

Arezzo candidataa Città della Cultura 2021

Lavoriamo da anni a questa bella idea e l’ufficialità ci rende gioia per una prospettiva che ci appare straordinaria per la nostra città, per la sua comunità diffusa, soddisfazione per una intuizione che anni fa era di pochi e che oggi vogliamo come patrimoni di tutti.

Cultura è crescita comune, è sensibilità dello sviluppo a misura di persona umana, è attività produttiva di qualità, è quel “ volo “ oltre la città “ murata" per cui da tempo svolgiamo il filo bianco dell’Osservatorio culturale per Arezzo, Arezzo tutta.

Il primo traguardo raggiunto ci rende contenti ma il percorso per la meta finale sarà breve nel tempo e dunque ancor più difficile per la contesa nazionale.

Nei prossimi giorni il direttivo di DEMOS riunito farà conoscere pubblicamente indicazioni di titoli, dossier e personalità per sostenere il progetto di Arezzo Capitale italiana della Cultura.

Tutta la cultura, l’economia, l’associazionismo, le istituzioni aretine devono unirsi per concretizzare questa “ Bella Idea".

Vogliamo terminare questa nota stampa con le parole di un amico, grande giornalista aretino, Carlo Dissennati: “… vinca Arezzo".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Arezzo Città della Cultura 2021, una prospettiva straordinaria"

ArezzoNotizie è in caricamento