Lunedì, 27 Settembre 2021
Attualità

Ardita e lavori da lunedì 26 luglio: come cambiano sosta e circolazione

Tutte le modifiche al traffico previste in occasione della ciclostorica di sabato 24 luglio e dettate dall'avvio di interventi pubblici

Una domenica “ardita” per gli amanti del ciclismo vintage. La ciclo-storica dell’alpe di Poti comporterà dalle 7 alle 17 del 25 luglio il divieto di sosta con rimozione in piazza Grande e piaggia San Martino e dalle 7 alle 9,30 e dalle 11,30 alle 17 il divieto di transito in piazza Grande, piaggia San Martino, via Borgunto e via di Seteria. Via Pescaia di conseguenza diviene strada senza uscita con accesso consentito da via Mazzini esclusivamente ai residenti. Chi percorre via Borgunto giunto all’altezza dell’intersezione con piaggia San Bartolomeo ha l’obbligo di svoltare in piazza San Niccolò. Divieto di sosta dalle 8 alle 10 anche nell’area a ridosso della scalinata del duomo e nel tratto di Corso Italia tra via Seteria e via Roma. Con la partenza prevista alle 9, la circolazione è interrotta, per il tempo necessario al passaggio dei ciclo-amatori, in piazza Grande, via Seteria, corso Italia, via Roma, piazza Guido Monaco, via Guido Monaco, piazza San Francesco, via Cavour, via San Lorentino, piazzetta di Porta del Foro, via Dovizi, viale Santa Margherita in direzione di porta San Clemente, via di San Clemente, via e piazza San Domenico, via Sassoverde, via Ricasoli, viale Bruno Buozzi, via Gamurrini, via Tarlati, via Mochi, via Setteponti, viale Amendola, via Fiorentina, via di San Leo, S.R. 69 fino a Pratantico, ciclopista dell’Arno, Ponte Buriano. Dalle 9 alle 15 sono istituiti i divieti di transito e di sosta nel tratto compreso tra San Polo e la strada panoramica di Poti.

Lavori stradali da lunedì 26 luglio. Dalle 8 alle 18 di lunedì è istituito il divieto di transito in via Niccolò Aretino dall’intersezione con Corso Italia al civico 15. Nel tratto che va dal civico 53 di via Spinello al civico 15 di via Niccolò Aretino scatta il divieto di sosta con rimozione. Dall’intersezione con via Madonna del Prato a via Verdi, via Spinello diventa a doppio senso di circolazione. Sarà oscurato il controllo elettronico dell’accesso in ztl B di via Madonna del Prato per permettere ai veicoli in uscita da via Spinello di poter raggiungere via Guido Monaco percorrendo via Madonna del Prato e via Lorentino d’Arezzo. Dalla zona della stazione per raggiungere via Guadagnoli/via Margaritone/via dell’Anfiteatro/via della Società Operaia, i veicoli dovranno raggiungere piazza Guido Monaco e percorrere via Crispi, viale Signorelli e viale Michelangelo per poi svoltare su via Margaritone.

Da mercoledì 28 a giovedì 29 luglio divieto di transito in via Bottego dall’intersezione con via Poliziano a quella con via Po in orario 8 – 18. Via Fabroni diventa strada senza uscita e percorribile a doppio senso di circolazione soltanto per i residenti mentre in via Poliziano sarà invertito il senso di marcia.

Da giovedì 29 luglio a lunedì 2 agosto con orario 8 – 18 divieto di sosta con rimozione sul lato destro di via Adige e di via Vezzosi e in alcuni tratti di via Tagliamento e via Trasimeno evidenziati da apposita segnaletica.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ardita e lavori da lunedì 26 luglio: come cambiano sosta e circolazione

ArezzoNotizie è in caricamento