Halloween, Scapecchi: "Cari ragazzi, per quest'anno niente maschera ma solo mascherina. Confido in tutti voi”

L'assessore si appella al senso di responsabilità dei giovani per la giornata di domani

L'assessore allo sport e alle politiche giovanili Federico Scapecchi, alla vigilia della festa di Halloween, si appella al senso di responsabilità dei più giovani e all'uso responsabile della mascherina.

"Il prossimo non sarà un sabato qualunque ma il primo con i locali chiusi dopo le 18. In più coinciderà con Halloween, la festa di tradizione anglosassone che da diversi anni ha preso campo anche in Italia. Solitamente i bambini si mascherano e fanno visita ai vicini formulando la classica domanda ‘dolcetto o scherzetto?’ mentre per i più grandi è l’occasione di ritrovarsi con gli amici e fare festa insieme. Purtroppo quest’anno le attuali normative, ma soprattutto il buonsenso, impongono a tutti di rinunciare a questa festa. Farlo capire ai più piccoli sarà compito dei genitori, mentre per i più grandi confido nella loro maturità e nel loro senso di responsabilità. Non sono passati molti anni da quando anch’io festeggiavo la notte di Halloween e capisco benissimo la voglia e la necessità che i giovani hanno di socializzare e di svagarsi. Tuttavia, come assessore alle politiche giovanili mi sento in dovere di chiedere questo ‘sacrificio’ ai miei coetanei e concittadini. Abbiamo ogni giorno molti contagi in città ed è necessario evitare le occasioni che possono incrementarlo quali, per l’appunto, una festa all’aperto o in casa di amici. Se non avete timore per la vostra salute, sbagliando perché non si sa mai, o se non temete di dover pagare una sanzione, sbagliando perché ci saranno controlli, abbiate rispetto per i vostri genitori e per i vostri nonni ai quali potreste involontariamente portare a casa il virus. E abbiatene anche per i proprietari dei locali che normalmente frequentate, per adesso chiusi fino al 24 novembre ma che se il contagio progredirà lo resteranno ancora più a lungo. Mi prendo l’impegno, non appena sarà possibile, di organizzare una festa tutta per voi ma ora aiutateci e aiutatevi a evitare che la situazione peggiori: per quest’anno niente maschera ma solo mascherina. Confido in tutti voi!".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dpcm 3 dicembre: dal 21 stop a spostamenti tra regioni. Nei giorni rossi si resta nel proprio comune

  • Coronavirus, i casi in Toscana scendono sotto quota mille. Calano i decessi

  • Lorenzo, sfibrato dal Covid: "Ero uno sportivo, oggi respiro con fatica". E c'è chi lo insulta su Facebook: "Hai inventato tutto"

  • Travolto assieme al cane mentre attraversa la strada: ferito 31enne

  • Toscana "in arancione" da domenica 6 dicembre. Giani: "Abbiamo dati da zona gialla ma restiamo accorti"

  • Coronavirus: 658 nuovi casi e 32 decessi. I dati di oggi della Regione Toscana

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento