Lunedì, 14 Giugno 2021
Attualità

La Cisl è aperta, a distanza di sicurezza

Le modalità per stare vicini ai lavoratori anche al tempo del Covid-19

Per seguire le prescrizioni decise per fronteggiare il Covid-19 e assicurare la massima sicurezza, cambiano le modalità di stare vicino a lavoratori e pensionati e di erogare i servizi dal 12 marzo al 3 aprile, ma non viene meno l’impegno della Cisl. In questo momento così delicato, non possiamo lasciare soli i lavoratori, i pensionati e i cittadini.

La sede regionale e le sedi provinciali rimangono aperte (contatti telefonici sul sito cisltoscana.it, sezione “dove siamo”).

I lavoratori potranno continuare a rivolgersi come sempre ai propri delegati e responsabili territoriali e regionali.

I Centri assistenza fiscale (CAF) Cisl della Toscana continueranno a svolgere l’attività; il contatto con l’utenza sarà gestito esclusivamente via telefono e via mail. Rimarranno attivi i seguenti servizi: colf e badanti (solo via mail), ISEE (solo urgenze via mail), successioni (solo completamento pratiche già raccolte). Di seguito i contatti telefonici e e-mail messi a disposizione dal Caf.

Schermata 2020-03-13 alle 14.02.42-2

Le sedi del patronato Inas resteranno aperte, ma l’accesso sarà consentito solo tramite appuntamenti, presi attraverso il numero verde 800-249307 o contattando direttamente la sede. Negli appuntamenti sarà data priorità alle pratiche in scadenza (Naspi, congedi, disoccupazione agricola, invalidità, ecc.), utilizzando il più possibile la modalità telematica per limitare la circolazione delle persone e favorire il rispetto del DPCM.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Cisl è aperta, a distanza di sicurezza

ArezzoNotizie è in caricamento