rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Attualità Anghiari

Palio della Vittoria di Anghiari. Lapo Parissi regala il primo successo al comune di Montepulciano

Grande spettacolo di pubblico per l'edizione della ripartenza. Al secondo posto Gubbio e al terzo Anghiari

Per la prima volta il Palio della Vittoria di Anghiari va a Montepulciano. E' stato, infatti, Lapo Parissi a vincere l'edizione 2022 di questa manifestazione. Al secondo posto Roberto Marinetti di Gubbio e al terzo Simone Viviani di Anghiari.

E' stata l'edizione della ripartenza, dopo tre anni di stop a causa della pandemia. Una ripartenza voluta dall'intera città, che oggi a partire dalle 18.30 si è fermata per abbracciare virtualment, la corsa e la battaglia di Anghiari, che si celebra con lei. In piazza giovanissimi, ma anche anziani, persone di mezza età e turisti a formare un caleidoscopio di colori che hanno reso unica e magica Piazza Baldaccio.

Da una parte gli sbandieratori di Arezzo e i tamburini, dall'altra i nobili. Una piazza che ha visto la rievocazione storica e la sfilata dei sindaci e dei cortei storici dei comuni partecipanti. Tra le città presenti, oltre a quelle del territorio, come nelle passate edizioni anche Firenze, Milano, Arezzo e Gubbio. Poi gli atleti che, dopo la presentazione e l'applauso del pubblico, sono scesi al punto di partenza: la cappella della Vittoria.

Mentre saliva la tensione in piazza, con un silenzio che piano piano scendeva fra il pubblico, gli occhi dei presenti in piazza erano tutti verso il maxi schermo per cogliere il momento della partenza. Al calar del sole, come ormai da tradizione, c'è stato il segnale con lo scoppio e la partenza dei corridori. Una sfida non solo contro se stessi, si devono percorrere 1440 metri in salita, ma anche contro gli altri perché non ci sono regole per fermare gli avversari. Una corsa a perdifiato in cui i valorosi atleti possono “scortare” il proprio capitano e/o sfavorire gli avversari attraverso spinte, trattenuti e placcaggi, così come consentito dal regolamento. Una corsa “unica nel suo genere”, la corsa più “pazza del mondo”, come ribattezzata da molti.

Alla fine c'è stata la vittoria di Lapo Parissi che ha battuto per qualche metro l'eugubino e poi il corridore di casa. Il sindaco Alessandro Polchi ha consegnato il Palio realizzato quest’anno dall’artista anghiarese Mastro Santi Del Sere al corridore, in rappresentanza del Comune.

Le parole del vincitore

''Quando ho visto i ragazzi davanti in difficoltà, ho provato lo spunto e sono riuscito a passare proprio negli ultimi metri. Penso che sia stata una gara molta bella anche da vedere. Il momento della partenza è sempre bello, c'è tensione, poi i compagni sono stati molto bravi a gestire i primi metri.. che dire, una corsa fantastica''

Albo d'oro

2003 – Lorenzo Vergni (Sansepolcro)
2004 – Giulio Calli (Anghiari)
2005 – Antonello Bettacchini (Città di Castello)
2006 – Giulio Calli (Anghiari)
2007 – Stefano Andreini (Arezzo)
2008 – Giuseppe Cardelli (Pieve S. Stefano)
2009 – Giuseppe Cardelli (Pieve S. Stefano)
2010 – Marco Donnini (Pieve S. Stefano)
2011 – Christian Marianelli (San Giustino)
2012 – Giulio Calli (Anghiari)
2013 – Francesco Innocenti (Sansepolcro)
2014 – Alessandro Porazzini (San Giustino)
2015 – Matteo Giorni (Anghiari)
2016 – Massimo Arrigucci (Arezzo)
2017 – Ivan Poggi (Firenze)
2018 – Giuseppe Marini (Badia Tedalda)
2019 – Salvatore Gambino (Milano)
2022 – Lapo Parissi (Montepulciano)

Palio della Vittoria 2022, vince Montepulciano

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palio della Vittoria di Anghiari. Lapo Parissi regala il primo successo al comune di Montepulciano

ArezzoNotizie è in caricamento