rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Attualità Anghiari

Mostra Mercato dell’Artigianato della Valtiberina Toscana torna agli ''antichi splendori''

La manifestazione prenderà il via il 22 aprile e durerà fino al 1 maggio

Si torna all'antico. La Mostra Mercato dell’Artigianato della Valtiberina Toscana, nel centro storico di Anghiari, tornerà a svolgersi nella sua data classica, ovvero dal 22 aprile al 1 maggio, a tre anni di distanza dall’ultima volta: un’edizione che sarà in linea con la tradizione, ma che sarà comunque caratterizzata da tante novità.

Per Giovanni Sassolini (presidente Ente Mostra), “La Mostra torna nella sua data classica e sarà a tutti gli effetti una ripartenza totale, anche se non ci siamo mai fermati. Quanto di buono fatto gli scorsi anni ci ha permesso di arrivare ad oggi con tanti espositori, di qualità ancora superiore e di assoluta varietà nei vari settori dell’artigianato. Siamo pronti per questa bella edizione che scatterà venerdì 22 aprile, anche se l’inaugurazione ufficiale si terrà la mattina successiva alla presenza tra l’altro di Frances Mayes, la scrittrice statunitense autrice di Under the Tuscan Sun, che sarà la madrina della Mostra 2022”.

Aspetti fondamentali della 47^ edizione: il lavoro svolto a livello organizzativo, l’importanza della manifestazione come momento di effettivo ritorno alla normalità, le eccellenze dell’artigianato che saranno come sempre al centro di tutto, la partecipazione di molti artigiani (tutte le botteghe disponibili risultano occupate), lo spazio dedicato al settore artistico con le affascinanti opere esposte nella collaterale "I Mestieri dell'Arte fra Tevere ed Arno", il prestigio e la storia dell’evento e le iniziative che si svolgeranno nei giorni della mostra.

Alessandro Polcri (sindaco di Anghiari), ha voluto ricordare come “Importante per il nostro paese e per l’intera Valtiberina che la Mostra torni a svolgersi nella sua data tradizionale dopo i due anni di pandemia. Anghiari è pronto ad accogliere espositori e visitatori che per dieci giorni animeranno il centro storico e le sue caratteristiche botteghe. Gli artigiani saranno come sempre i protagonisti della manifestazione con le eccellenze del fatto a mano, ma sempre più spazio sarà dedicato all’arte e alla cultura con molte iniziative che siamo sicuri porteranno anche tanti turisti nel nostro meraviglioso paese. Siamo molto felici anche della collaborazione con la Fondazione Arezzo Intour, una delle belle novità di questa edizione”.

L’inizio è previsto per venerdì 22 aprile alle 15,30, ma la cerimonia ufficiale di inaugurazione si terrà il giorno successivo (sabato 23 aprile) alle 11 in Piazza del Popolo.

Massimo Guasconi (presidente Camera di Commercio), ha voluto mettere in evidenza come “La Mostra Mercato dell'Artigianato della Valtiberina, rappresenta un appuntamento unico per l’artigianato artistico e tradizionale della nostra provincia e può essere a buon diritto considerata come una delle manifestazioni più qualificate del comparto nell'intero Centro Italia. La Mostra Mercato si conferma quindi come un'occasione imperdibile per conoscere l’evoluzione dello stile e del gusto delle produzioni artigiane ospitate e per visitare Anghiari, senza dubbio uno dei borghi più belli della provincia”.

Tanti gli artigiani che hanno con entusiasmo confermato la loro partecipazione e che animeranno le antiche botteghe del centro storico di Anghiari. Questi gli orari di apertura: prefestivi e festivi dalle 10 alle 19,30, feriali dalle 10 alle 12,30 e dalle 15 alle 19.

Maurizio Baldi (presidente Regionale Consulta delle Categorie Confartigianato) ha sottolineato come “Da 47 anni la mostra di Anghiari è il cuore della nostra tradizione artigiana. Un presidio di arte e cultura che si tramanda di generazione in generazione. L'artigianato di qualità è motivo di attrazione turistica grazie al connubio tra uno dei borghi più belli di Italia e le opere dei suoi maestri nelle botteghe”.

La mostra è stata presentata nella sede di Arezzo della Camera di Commercio Arezzo-Siena.

Per Fabio Mascagni (presidente CNA Arezzo). “Un segnale bene augurante per l'artigianato e per la mostra più longeva del territorio aretino. Le botteghe artigiane tornano ad animare uno dei borghi più belli d'Italia nel segno della ripartenza e della vivacità dell'artigianato artistico aretino e non solo. Oggi ancora di più è importante valorizzare il nostro patrimonio di competenze e conoscenze, il nostro made in Italy con un appello forte a comprare prodotti italiani per sostenere l’economia, il lavoro e le imprese legate alla manifattura di qualità.”

Una vera e propria ripartenza per il settore dell’artigianato e per tutto il territorio che metterà ancora una volta in risalto le eccellenze del fatto a mano nelle affascinanti e caratteristiche botteghe del centro di Anghiari, senza dover fare i conti, come invece accaduto negli ultimi due anni con molte delle restrizioni dovute all’emergenza coronavirus. Artigianato e Arte si incontreranno ancora una volta in uno dei Borghi più belli d’Italia per un mix che da quasi cinquanta anni si dimostra assolutamente vincente.

Per Paolo Sestini (presidente Banca di Anghiari e Stia) ha voluto affermare che “Accogliamo con piacere l’edizione numero 47 della Mostra che segna, finalmente, il ritorno alla normalità. Sono tre i pilastri su cui deve si basare la ripartenza: tradizione, innovazione ed inclusione”, mentre Piero Calli (presidente Ass. Pro-Anghiari). “Siamo felici perché gli artigiani presenti saranno tanti e quando li abbiamo contattati abbiamo avvertito da parte loro la voglia di partecipare. Le botteghe del centro storico riapriranno i battenti per ospitare il meglio del nostro artigianato e saranno quindi dieci giorni intensi anche per tutti i visitatori che sceglieranno Anghiari. Tra le iniziative collaterali voglio ricordare I Mestieri dell’Arte fra Tevere ed Arno e la Mostra di Arte Amanuense, ma avremo anche altri eventi che accompagneranno la manifestazione. Vi aspettiamo quindi ad Anghiari dal 22 aprile al 1° maggio”.

MANIFESTO MOSTRA 2022 LEGGERO-3

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mostra Mercato dell’Artigianato della Valtiberina Toscana torna agli ''antichi splendori''

ArezzoNotizie è in caricamento