menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
via-malpighi-tetto-eternit

via-malpighi-tetto-eternit

Amianto nelle case, Sunia e Comitato Malpighi: "Lunedì attendiamo risposte concrete dal Consiglio comunale"

E' stata firmata da oltre 4mila cittadini e lunedì prossimo, 6 marzo, sarà il diciannovesimo punto all'ordine del giorno del consiglio comunale di Arezzo. "La petizione ha registrato l'apertura del sindaco Ghinelli e la sottoscrizione della...

E' stata firmata da oltre 4mila cittadini e lunedì prossimo, 6 marzo, sarà il diciannovesimo punto all'ordine del giorno del consiglio comunale di Arezzo.

"La petizione ha registrato l'apertura del sindaco Ghinelli e la sottoscrizione della maggioranza dei consiglieri comunali - afferma Fabio Buricchi, Segretario provinciale del Sunia. Lunedì ci attendiamo quindi molto dal Consiglio comunale. Non una discussione rituale e nemmeno un consenso che ci pare scontato. Alla massima assemblea cittadina chiediamo azione concrete in tempi certi. Questo si aspettano i cittadini, e non solo quelli che hanno firmato la nostra petizione". Buricchi ricorda le richieste che vi sono contenute: "un programma per la rimozione dell'amianto sul tetto delle case popolari di via Malpighi che rispetti i termini indicati dalla USL; l'avvio di un attento monitoraggio sulla presenza dell'amianto nelle strutture cittadine e in particolare in quelle di proprietà pubblica. Rivendichiamo poi la predisposizione di una mappatura dei rischi come premessa per la necessaria opera di informazione e per l'avvio di una seria bonifica. Infine il sostegno informativo ai cittadini che intendano bonificare amianto presente nella propria proprietà". Sunia e Comitato di via Malpighi evidenziano, sulla base del rapporto Usl, il pericolo rappresentato dai pannelli in cartone amianto all'interno delle case. "La relazione dell'azienda sanitaria - sottolinea il segretario del Sunia - indica non solo forme di controllo e manutenzione ma anche operazioni per la rimozione, iniziando dal censimento. Il pericolo è stato ulteriormente evidenziato dalla stessa USL in un incontro alla presenza degli Assessori regionale e comunale alla casa, del presidente di Arezzo Casa S.p.A. di rappresentati di CGIL, SUNIA e comitato inquilini di via Malpighi. Purtroppo siamo costretti a registrare che ad oggi poco o nulla è stato fatto - conclude Fabio Buricchi. Insieme alla Cgil, abbiamo nuovamente scritto ad Arezzo Casa sottolineando l'opportunità, anche nel suo stesso interesse, che sia reso pubblico un programma complessivo per il risanamento interno".
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Coronavirus, altri 76 contagi nell'Aretino e 29 persone guarite

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cucina

    La ricetta dei waffles

  • Psicodialogando

    I 4 motivi che spingono una donna verso l'uomo di potere

  • Calcio

    Arezzo-Matelica. Le pagelle di Giorgio Ciofini

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento