“Ambiente in Comune”: ultimi giorni per partecipare al premio di Sei Toscana

Già arrivate numerose adesioni. C’è tempo fino al 10 ottobre per compilare il questionario di partecipazione

Ultimi giorni di tempo per partecipare alla seconda edizione di “Ambiente in Comune”, il premio promosso da Sei Toscana per le Amministrazioni comunali che si sono particolarmente distinte (o che lo faranno nel prossimo futuro) per progetti e iniziative di significativa rilevanza nell’ambito dello sviluppo sostenibile.

In questi giorni sono già state presentate diverse candidature da parte delle Amministrazioni comunali dell’ATO Toscana Sud che hanno inviato i propri progetti compilando l’apposito questionario disponibile sul sito internet www.ambienteincomune.it, mostrando così una grande attenzione e sensibilità ai temi legati alla sostenibilità ambientale.

Comuni avranno tempo sino alla mezzanotte di sabato 10 ottobre per partecipare.

Tra i progetti che saranno presentati, a insindacabile giudizio di una giuria di esperti presieduta dal rettore dell’Università degli studi di Siena Francesco Frati, saranno scelti 3 vincitori (per i comuni fino a 5.000 abitanti, tra 5.000 e 15.000 e oltre i 15.000 abitanti) cui saranno destinati premi in servizi per un valore di 9.000€ complessivi. Previste anche sette menzioni speciali.

L’anno scorso le Amministrazioni premiate furono Monterotondo Marittimo (1° premio della categoria dei comuni sotto i 5.000 abitanti); Castiglione della Pescaia (1° premio per comuni tra 5.000 e 15.000 abitanti) e Sansepolcro (1° premio per comuni sopra i 15.000 abitanti). Menzioni speciali a Castiglion FiorentinoCivitella in Val di ChianaFollonicaMagliano in ToscanaMonte ArgentarioSan Gimignano e Sovicille.

Per maggiori informazioni, chiarimenti e aiuto per la compilazione del questionario è possibile contattare la segreteria tecnica del premio: 3332015937 o comunicazione@seitoscana.it.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sierologici, tamponi rapidi e molecolari: la lezione di Burioni utile per il caso di Arezzo

  • Nuovo Dpcm del 4 dicembre: le ipotesi per Natale su mobilità tra regioni, shopping e coprifuoco

  • Pier Luigi Rossi e la moglie guariti dal Covid: "Alimentazione fondamentale per superare la malattia"

  • Coronavirus, sono 2.207 i nuovi casi in Toscana. 48 i decessi: quattro sono aretini

  • Coronavirus: 1.892 nuovi casi e 44 decessi. I dati della Regione Toscana

  • Coronavirus, calo dei casi in Toscana: oggi 962 positivi

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento