Alterini celebra 80 anni di attività con un concorso dedicato agli studenti

Impesa storica nel commercio del ferro, presente da otto decenni nel territorio aretino,  in collaborazione con l’Istituto Professionale Margaritone ha organizzato un concorso rivolto agli studenti del 3°, 4° e 5° meccanici.

Festeggia 80 anni dalla sua fondazione con un concorso dedicato agli studenti. E' questa l'originale iniziativa dell'azienda Alterini Gino Srl di via Setteponti. Impesa storica nel commercio del ferro, presente da otto decenni nel territorio aretino,  in collaborazione con l’Istituto Professionale Margaritone ha organizzato un concorso rivolto agli studenti del 3°, 4° e 5° meccanici. Tema del concorso è: “Dalla materia prima, ferro e semilavorati, al prodotto finito”. Al miglior prodotto finito verrà assegnata una Borsa di Studio.
Gli studenti sono chiamati a progettare e realizzare un pezzo meccanico unico. Alterini Srl fornirà i materiali occorrenti alla lavorazione. Il concorso, come detto, si inserisce nell’ambito delle celebrazioni dell’80° anno della fondazione della ditta e prevede una premiazione finale presso la Borsa Merci di Arezzo ai primi di Marzo 2019. Il kick off meeting del concorso si è svolto sabato con la visita presso l’azienda di circa 50 studenti, che hanno potuto così conoscere da vicino tutti i materiali ferrosi e metallici che potranno essere utilizzati per sviluppare i loro progetti.
"Con le sue competenze e cultura aziendale - spiega l'azienda in un comunicato stampa -, la ditta Alterini sta già costruendo il mondo di domani, quello per le nuove generazioni, ritenendo che responsabilità d’impresa comporti anche responsabilità “culturale”, nell’ambito dell’educazione, dell’istruzione, della cultura tecnica, per far appassionare i giovani affinché fin dall’età scolare si avvicinino  al mondo del lavoro con curiosità e interesse".
Infatti a fianco dell’impresa  commerciale si sta preparando un Garage, un luogo cioè a disposizione dei giovani, un luogo dove cultura, socialità e impresa facilitino l’incontro di una domanda e un’offerta particolare proveniente dalle giovani generazioni: la ricerca di una passione perduta, quella per il lavoro. Sempre in ottica dell’80°, saranno molte le iniziative che la ditta Alterini svolgerà verso i giovani, volendo aprire buone pratiche, come le borse di studio, "aspettandosi  che anche altri imprenditori facciano la stessa cosa e realizzino concrete iniziative di vicinanza e di coinvolgimento dei ragazzi al lavoro, perché possano capire quanto sia importante “sporcarsi le mani” per pensare con la testa".
.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Coronavirus, sei nuovi casi nell'Aretino. Contagiati 19enni di ritorno da una vacanza all'estero

  • I 15 borghi fantasma della Toscana che dovreste visitare

  • Muore in moto a 51 anni: dramma alle porte della provincia di Arezzo. Era in viaggio col figlio

  • Pioggia di bonus in arrivo: sconti sulle cene al ristorante, scarpe, vestiti e arredi

  • Miss Toscana a 17 anni, il teatro Petrarca, gli affetti. Anna Safroncik: "Vi racconto la mia Arezzo"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento