Agenti immobiliari, Carlo Barbagli entra in Fimaa nazionale

Il presidente regionale e provinciale di Fimaa-Confcommercio è stato eletto sabato scorso all’interno del consiglio nazionale di categoria, che ha confermato alla guida Santino Taverna. A Barbagli il numero più alto di voti fra i candidati

Arriva un altro prestigioso incarico per il castiglionese Carlo Barbagli, attualmente presidente regionale e provinciale degli agenti immobiliari di Fimaa, la Federazione italiana mediatori agenti d’affari aderente a Confcommercio: nel fine settimana è stato infatti eletto tra i membri del consiglio direttivo nazionale dell’associazione di categoria, che ha confermato Santino Taverna alla presidenza per il quinquennio 2020-2025. Ulteriore personale soddisfazione: Barbagli è risultato il neoconsigliere più votato fra i candidati provenienti da tutta Italia, a dimostrazione della stima conquistata fra i colleghi.

Classe 1963, presidente provinciale di Fimaa-Confcommercio Arezzo dal 2016 e poi, da luglio 2018, eletto presidente regionale di Fimaa Toscana, Barbagli lavora nel settore dal 1983 ed è attualmente titolare della ‘Barbagli Immobiliare’ di Castiglion Fiorentino. 

“Fimaa rappresenta a livello nazionale oltre 12 mila imprese associate e sono onorato di poter portare in consiglio la voce degli agenti toscani”, sottolinea Barbagli, “non mi aspettavo un risultato così eclatante, mi dà la carica per continuare a rimboccarmi le maniche in questo nuovo incarico, che arriva in un momento delicatissimo per l’economia e per il mercato immobiliare. Al di là della crisi legata alla pandemia, che ovviamente sta cambiando alcuni equilibri anche nel nostro settore, la sfida più importante da vincere è quella contro la disintermediazione, che ci vorrebbe mettere all’angolo. Vogliamo puntare sulla formazione, anche obbligatoria, per alzare l’asticella della professionalità e dimostrare che un agente fa davvero la differenza in tutte le operazioni immobiliari, perché offre più garanzie e sicurezza a compratori e venditori”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm del 4 dicembre: le ipotesi per Natale su mobilità tra regioni, shopping e coprifuoco

  • Sierologici, tamponi rapidi e molecolari: la lezione di Burioni utile per il caso di Arezzo

  • Coronavirus oggi in Toscana: quasi 1.200 nuovi casi e 47 morti

  • In aula insieme ad Angelo. La storia di una classe tornata sui banchi per non lasciare solo l'amico

  • Pier Luigi Rossi e la moglie guariti dal Covid: "Alimentazione fondamentale per superare la malattia"

  • Spostamenti, la nuova ordinanza in Toscana. Cosa si potrà fare

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento