Venerdì, 24 Settembre 2021
Attualità

Addio a Lino Ciofini, figura chiave della Resistenza aretina

Si è spento ieri sera Lino Ciofini, importante figura della Resistenza aretina e non solo. Classe 1923, fu sfollato nel comune di Sestino dal gennaio del 1944 dove partecipò ad azioni di sabotaggio. Ad agosto dello stesso anno rientrò nel...

Si è spento ieri sera Lino Ciofini, importante figura della Resistenza aretina e non solo.

Classe 1923, fu sfollato nel comune di Sestino dal gennaio del 1944 dove partecipò ad azioni di sabotaggio. Ad agosto dello stesso anno rientrò nel capoluogo aretino. La sua voglia di combattere per l'ideale della libertà non si fermò, tanto che a tre mesi dalla Liberazione del Paese (25 aprile 1945) si arruolò nei gruppi di combattimento Cremona. Da questi fu destinato al servizio di pattugliamento a Sant'Alberto. Sarà poi impegnato in prima linea, dal 6 al 10 aprile del 1945, per la liberazione di Alfonsine.

Si è spenta una figura importante non solo per la Storia ma per tutte le persone che hanno avuto modo di conoscerlo. Alla figlia Carla, ai nipoti Elena e Giuliano e a Pierpaolo le più sentite condoglianze.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Addio a Lino Ciofini, figura chiave della Resistenza aretina

ArezzoNotizie è in caricamento