Martedì, 3 Agosto 2021
Attualità

Acquedotto vasariano, lavori al termine: a dicembre acqua in piazza Grande. Presto una nuova illuminazione

Ultimi giorni di lavoro per il restauro dell'acquedotto vasariano. Il conto alla rovescia per l'inaugurazione dell'0pera può partire. E insieme al taglio del nastro tornerà a scorre l'acqua nei cunicoli che portano direttamente in piazza Grande. A...

acquedotto restaurato

Ultimi giorni di lavoro per il restauro dell'acquedotto vasariano. Il conto alla rovescia per l'inaugurazione dell'0pera può partire. E insieme al taglio del nastro tornerà a scorre l'acqua nei cunicoli che portano direttamente in piazza Grande. A dicembre, probabilmente l'8 o il 9, la fontana tornerà a zampillare. Proprio come accadde alcuni secoli fa.

Un anno di lavori - condotti da una azienda casentinese - e l'arcata che si staglia sulla collina di San Fabiano, regalando ad Arezzo un suggestivo panorama è tornato agli antichi splendori (nella galleria fotografica qui sotto le immagini di come è oggi e come era prima l'opera).

"Il tempo ci ha assistito - commenta Pierluigi Rossi, primo magistrato della Fraternita dei Laici - e l'opera è stata restituita senza intoppi alla città. Sono stati investiti 300mila euro e siamo riusciti a risparmiare rispetto a quanto previsto inizialmente. E così con quei soldi abbiamo pensato a realizzare un ulteriore progetto già approvato. L'illuminazione dell'intera arcata". L'obiettivo è quello di valorizzare il bene anche nelle ore notturne, per permettere di fruire della sua vista ma anche di eventuali visite anche quando cala il buio. "Non solo - spiega Rossi - stiamo pensando di realizzare un lastricato a destra e a sinistra degli archi, in modo da permettere agli aretini e ai turisti di accedere fin sotto all'opera". Il "camminamento" sarà realizzato riutilizzando le pietre della terrazza di palazzo di Fraternita che verranno sostituite durante il prossimo restauro con del travertino. Prende così forma il progetto del Parco Vasariano, che punta alla realizzazione di un percorso che porterà da piazza Grande a San Fabiano. E non è escluso che in futuro gli aretini potranno compiere questo percorso passando proprio nelle viscere di Arezzo, perché esistono cunicoli che da piazza Grande portano direttamente all'acquedotto Intanto però la Fraternita si appresta a organizzare i festeggiamenti: "L'acqua a inizio dicembre tornerà a scorrere in piazza Grande - ribadisce Rossi - sarà un momento di festa per gli aretini". Poi pensa già all'estate: "Quando questi meravigliosi archi potranno fare da sfondo a spettacoli teatrali che stiamo pensando di realizzare in un'area a ridosso dell'opera".
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Acquedotto vasariano, lavori al termine: a dicembre acqua in piazza Grande. Presto una nuova illuminazione

ArezzoNotizie è in caricamento