rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024
Attualità

Servizi finanziari, accordo tra Confartigianato e Change capital

La convenzione rivolta ai privati riguarda prestiti, cessione del quinto e concessione di mutui

Change Capital Mediazione Creditizia, piattaforma Fintech di soluzioni finanziarie e finanza agevolata per Pmi e privati del Gruppo Change Capital, ha sottoscritto oggi una convenzione con Confartigianato Imprese Arezzo e Cospar (Consorzio servizi e promozioni per gli artigiani e piccole e medie imprese), focalizzata sui servizi finanziari in ambito retail.

L’accordo ha lo scopo di fornire un punto di riferimento alle famiglie che ruotano attorno all’associazione sui temi del credito per esigenze di carattere personale e privato grazie a strumenti quali i prestiti personali, la cessione del quinto e i mutui. Il percorso sarà caratterizzato dalla massima cura e l’accompagnamento nella valutazione delle varie soluzioni disponibili finalizzato al massimo livello di consapevolezza. Tutto questo anche attraverso la messa a disposizione di materiale illustrativo che, in conformità alle stringenti normative in materia di trasparenza, sarà particolarmente friendly e studiato per la massima comprensione.  

Nel corso degli ultimi mesi, il Gruppo Change Capital ha ampliato la gamma dei servizi offerti attraverso l’esclusiva piattaforma di intelligenza artificiale, integrando le attività dedicate alle imprese – accesso al credito e finanza agevolata – con soluzioni rivolte ai privati, quali ad esempio la cessione del quinto, o la concessione di mutui. Le soluzioni dedicate ai privati, inoltre, includono innovative modalità di accesso al credito come l’applicazione proprietaria Virtual HR, app di payroll riservata alle aziende che permette ai dipendenti di richiedere dal cellulare, in maniera semplice, soluzioni finanziarie in linea con le proprie personali esigenze.

Francesco Brami, Amministratore e Co-Founder di Change Capital ha commentato: "Questo accordo è di fondamentale importanza per il Gruppo Change Capital e ci permette di operare sul territorio provinciale insieme a un’Istituzione prestigiosa come Confartigianato. Ci accomuna la volontà di supportare anche i privati, oltre alle Imprese, nella ricerca delle migliori soluzioni finanziarie, e nel farlo adottiamo l’approccio “Humantech” che da sempre caratterizza il nostro metodo di lavoro: integrare le potenzialità dell’intelligenza artificiale con il valore insostituibile della relazione tra il cliente e il professionista a lui dedicato. Per questo motivo il Gruppo Change Capital è in grado, diversamente da altri operatori, di esercitare l’attività di mediazione, anche per i privati, superando le modalità tradizionali e facendo propri i moderni principi della Finanza Integrata o Embedded Finance".

Alessandra Papini, Segretario Provinciale Confartigianato Impresa Arezzo ha commentato: “L’aumento dell’inflazione assieme all’incremento dei tassi bancari erode in modo importante la capacità di risparmio delle famiglie lasciando poco spazio ai progetti e ai piccoli investimenti. Dopo una crescita a doppia cifra della richiesta di finanziamenti personali e dei mutui, il 2023 vede una forte contrazione. Valutare la soluzione migliore tra le tante che vengono proposte è tanto più importante perché c’è poco margine di errore. Oggi presentiamo una convenzione che interessa il Sistema Confartigianato nella sua complessità ed è rivolta alle persone. Confartigianato negli anni ha sostenuto la necessità di tutelare l’impresa, ma anche l’imprenditore non solo in quanto tale ma come persona e la sua famiglia. Per questo le persone per tanti motivi vicine al Sistema avranno la possibilità di accedere a servizi finanziari esclusivi. Change Capital fornirà loro un servizio di consulenza volto, di volta in volta, a individuare soluzioni appropriate. Questa convenzione si affianca alle altre che vedono offrire servizi assicurativi previdenziali e di tutela, della persona e dei propri risparmi”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Servizi finanziari, accordo tra Confartigianato e Change capital

ArezzoNotizie è in caricamento