menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
abbruciamenti5

abbruciamenti5

Abbruciamenti ad Arezzo. Dai lettori: "Ogni giorno decine di casi. Ma la legge li vieta"

Ogni giorno decine e decine di casi di abbruciamenti di scarti vegetali e residui di coltivazioni. La segnalazione è quella arrivata da un nostro lettore che ha condiviso con la redazione quanto riscontrato nelle ultime settimane nelle colline e...

Ogni giorno decine e decine di casi di abbruciamenti di scarti vegetali e residui di coltivazioni. La segnalazione è quella arrivata da un nostro lettore che ha condiviso con la redazione quanto riscontrato nelle ultime settimane nelle colline e zone periferiche della città.

"In queste mattine - scrive il lettore - soprattutto durante le prime ore di luce la situazione è davvero insostenibile. Non ci sono parole e il fumo lo respiriamo tutti. Il recente decreto dei fuochi, la legge regionale, ma sopratutto il rispetto civile non sono ampiamente disattesi? L'intenzione è quella di presentare nei prossimi giorni un esposto al consiglio comunale e uno in procura".

Stando a quanto riportato dal nostro lettore, la situazione è stata ampiamente denunciata anche alle forze dell'ordine competenti.

Secondo la legge regionale qualsiasi tipo di abbruciamento è vietato dal 1 luglio al 31 agosto. Negli altri periodi dell'anno sono concessi a patto che vengano rispettate determinate condizioni che mirano a garantire la sicurezza personale e altrui e il rispetto delle norme ambientali.

"E' impossibile - spiega il lettore - sapere se vengono rispettati questi limiti. Inoltre gli scarti vegetali e le potature sarebbero ottimo materiale per il compost. Abbiamo centri di raccolta e apposite pattumiere. Molti cittadini dovrebbero iniziare ad utilizzarli in maniera corretta".

Qui le indicazioni della Regione Toscana

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Calcio

    Triestina-Arezzo. Le pagelle di Giorgio Ciofini

  • Scuola

    "Social ma non per gioco" i corsi per gli studenti di Foiano

  • Cucina

    I quaresimali: un peccato di gola concesso anche alle monache

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento