Abbandoni, il periodo più difficile alle porte: al canile arriva un cane a settimana e tanti gattini

Un cane a settimana. Di solito da caccia. Senza chip. Inizia così, con l'arrivo di questi amici a 4 zampe al canile, la lunga estate degli abbandoni. In realtà quest'anno la situazione sembra meno drastica del solito. Almeno stando al numero di...

canile

Un cane a settimana. Di solito da caccia. Senza chip. Inizia così, con l'arrivo di questi amici a 4 zampe al canile, la lunga estate degli abbandoni. In realtà quest'anno la situazione sembra meno drastica del solito. Almeno stando al numero di esemplari che hanno trovato un rifugio in via della Cella. Ma i cani da caccia non sono gli unici a trovare un porto sicuro tra i box del canile. Ci sono anche altri esemplari. Di storie ce ne sono tante, tantissime. Come quella della cagnetta che è stata trovata la scorsa settimana. Era incinta, al termine della gravidanza. E proprio ieri ha partorito: 5 splendidi cuccioli. Ora sono con la mamma e resteranno con lei fin quando non saranno svezzati, vaccinati e in condizioni di poter essere adottati.

"Il vero problema in questo periodo - raccontano i volontari - sono i gatti. Le cucciolate che arrivano qui, che vengono portate perché trovate abbandonate ovunque sono tante. E il fenomeno non è circoscritto solo al canile di via della Cella. Tutte le associazioni del territorio registrano tanti arrivi".

Le campagne contro gli abbandoni e gli appelli si susseguono. Sperando che questa estate registri un dato in contro tendenza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Foto d'archivio

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma della strada: perde la vita in un terribile schianto alle porte di Arezzo

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Muore a 24 anni nello schianto tra Monte San Savino e Arezzo

  • Doppio dramma della strada: Enrico e Stefano, due vite spezzate

  • Ciclista va in arresto cardiaco e cade rovinosamente. Rianimato: è grave

  • "Addio Enrico", quell'amore per moto e calcetto. Il dolore di Palazzo del Pero: attesa per i funerali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento