"Vorrei fare il macellaio", il sogno di Idrissa: dalla Guinea ad Arezzo passando per la Libia. "Così ho visto per la prima volta il mare"

Prosegue il viaggio tra le storie dei migranti realizzato in collaborazione con Oxfam e il progetto Sprar di Castiglion Fibocchi

"Vorrei fare il macellaio. Ho seguito un corso professionalizzante da 900 ore, ho fatto uno stage in un'azienda di salumi. Adesso lancio un appello: sono preparato, qualcuno può assumermi?". Idrissa è un ragazzo arrivato dalla Guinea  - passando per la Libia - su di un barcone. Da quando è stato accolto ad Arezzo - fa parte del progetto Sprar del Comune di Castiglion Fibocchi, gestito da Oxfam - si è rimboccato le maniche non si è mai fermato. Ha fatto corsi di italiano, un corso per "buttafuori", un corso professionalizzante per macellaio e adesso sta svolgendo il servizio civile presso la Croce Bianca di Arezzo. "Ma il mio sogno è quello di un lavoro vero".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Quando ha lasciato la sua casa, nel 2012, Idrissa aveva 22 anni. Aveva già un lavoro, era panettiere. Ed era anche impegnato politicamente: militava nell'Ufdg, un partito dell'opposizione. Si erano da poco svolte le prime elezioni democratiche nella storia del suo Paese. E quella militanza politica tra minacce e persecuzioni (legate anche alla sua etnia, quella dei Fulani) era diventata pericolosa. Talmente tanto da spingerlo a lasciare la sua casa e il suo lavoro per cercare un futuro più sereno.

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • LIVE | Regionali, euforia nel centrosinistra. Giani: "Dedico la vittoria a mia moglie". Exit Poll Tg1: Ghinelli tra il 46,5 e il 50,5%

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Regionali 2020: tutti i nomi dei candidati al consiglio toscano. 102 aretini in corsa

  • Elezioni Arezzo, affluenza ore 23: alle comunali è del 47,26%. Regionali e referendum: i dati comune per comune

  • Schianto frontale e strada chiusa: 4 feriti, di cui tre ragazzi. Grave una 42enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento