Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

500mila per la Città del Natale. Il bilancio dell'edizione zero, Comanducci: "Risultati inaspettati"

500mila presenze. 128 eventi realizzati e migliaia di visitatori provenienti da fuori provincia. Il bilancio della prima edizione della Città del Natale non lascia dubbi. Il debutto della rassegna è stato un successo in termini di presenze e di...

500mila presenze. 128 eventi realizzati e migliaia di visitatori provenienti da fuori provincia.

Il bilancio della prima edizione della Città del Natale non lascia dubbi. Il debutto della rassegna è stato un successo in termini di presenze e di partecipazione. A confermarlo sono i dati elaborati dall’assessore Marcello Comanducci con il supporto di Hub Garden che, al termine della lunga manifestazione, ha fatto un resoconto dettagliato partendo proprio dalle cifre riguardanti le visite. “Abbiamo realizzato un sistema di scanner – spiega l’amministratore – che ci ha permesso di avere una stima delle persone che hanno transitato lungo una parte del percorso natalizio. Il supporto è stato attivato il 18 dicembre scorso ed è rimasto in funzione fino al 28. In questi giorni sono state conteggiate 146.636 presenze uniche”. Di fatto il calcolo è stato realizzato grazie ad una nuova tecnologia che ha permesso di identificare tutti i possessori di cellulare con wifi attivo.

“Sappiamo con assoluta sicurezza – prosegue Comanducci – che negli ultimi 10 giorni della manifestazione la media quotidiana è stata di 10mila presenze. Se a queste si aggiungono anche anziani e bambini, o comunque tutti coloro che non hanno una connessione wifi attiva sul cellulare, è facile arrivare ad ipotizzare che i passaggi siano stati circa 200mila. E ancora. Se a questi si sommano i visitatori del weekend precedente, quello dell’8 dicembre, arriviamo ad un totale di 500mila presenze ipotizzabili”. Dunque il riscontro da parte del pubblico non si è fatto attendere. Come non sono mancati gli eventi nati ed organizzati appositamente per l’occasione. Anche qui le cifre parlano chiaro. “128 appuntamenti, più di 40 organizzatori, sedici location sparse in tutta la città, tra centro e periferia – spiega Comanducci - Aver raccolto tanti eventi in un unico contenitore ha dato la possibilità a tutti di avere una panoramica generale e sempre aggiornata dell’offerta natalizia ad Arezzo. Anche su Facebook abbiamo registrato una grande attenzione, le donne (71%) sono state le più attive sulla pagina dedicata alla manifestazione, e in particolare la fascia di età tra i 25 e i 44 anni”. Inoltre, ha aggiunto Comanducci: “nella nuova organizzazione comunale abbiamo sostituito il Ced (Centro elaborazione dati) con un ufficio It (Information Technology) e creato un ufficio marketing. Infatti, il sito Arezzo Città del Natale è stato seguito e aggiornato tutto internamente. E il portale, in poco tempo, ha registrato in totale 20mila visite: il picco più alto nel Ponte dell'Immacolata, che ha coinciso anche con il maggior numero di presenze in città, a dimostrazione, vista la concomitanza, che la Fiera ha ancora una grandissima capacità attrattiva. Anche le strutture ricettive, in quei giorni, hanno registrato il tutto esaurito. La maggior parte dei visitatori del sito provenivano da Firenze, seguita da Roma, Arezzo, Milano, Prato e Lucca”. Le campagne di advertising sono state due: una per il Natale e l’altra per la Fiera Antiquaria. La prima ha ottenuto un tasso di conversione del 2,53%, mentre l’altra del 5,81% (valori molto elevati per questo tipo di attività). Particolarmente buoni, secondo quanto riportato nell’analisi dell’assessore Comanducci, anche i dati riguardanti la campagna Instagram seguita dalla Community Instagramers Arezzo. Le immagini pubblicate con il tag #arezzocittadelnatale sono state quasi 400 per un totale di 64.619 like, 2.240 commenti e visualizzate da 1.245.781 utenti nel mondo.

E' stata fatta una campagna promozionale anche su www.turistipercaso.it e Travel Appeal ha realizzato una ricerca sul web che scandaglia alberghi e ristoranti, dalla quale è emerso che gli utenti che hanno soggiornato e mangiato ad Arezzo, nel periodo natalizio, hanno dato valutazioni molto positive.

Si parla di

Video popolari

500mila per la Città del Natale. Il bilancio dell'edizione zero, Comanducci: "Risultati inaspettati"

ArezzoNotizie è in caricamento