Attualità

25 Aprile, la celebrazione per il 76esimo anniversario della Liberazione

Un’ulteriore corona di alloro sarà deposta anche al Monumento alle vittime di tutte le guerre, in piazza Unità d’Italia

Nel rispetto delle disposizioni per il contenimento del Covid-19, le celebrazioni per il 76esimo anniversario della Liberazione dal nazifascismo si terranno senza la presenza di pubblico. Alla cerimonia - che si svolgerà alle 11 in piazza Liberazione a Terranuova Bracciolini - prenderanno parte il sindaco Sergio Chienni, il presidente del consiglio comunale Leonardo Migliorini, il rappresentante dell’Anpi del Valdarno, Leno Chisci ed un rappresentante dell’Istituto del Nastro Azzurro. Osservando le norme anti contagio, verrà suonato con la tromba l’inno nazionale da parte del Maestro David Macinai e successivamente deposta la corona di alloro al Monumento ai Caduti per la Libertà. Sarà presente anche Don Enrico Gilardoni che officerà la preghiera in suffragio dei caduti.

Un’ulteriore corona di alloro sarà deposta anche al Monumento alle vittime di tutte le guerre, in piazza Unità d’Italia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

25 Aprile, la celebrazione per il 76esimo anniversario della Liberazione

ArezzoNotizie è in caricamento