San Giovanni, navette gratis per il cimitero 1 e 2 novembre

Tutti gli orari delle corse

Foto d'archivio

Un servizio di navetta gratuito da e per il cimitero della città di San Giovanni Valdarno. Anche quest’anno il Comune di San Giovanni Valdarno, in occasione della festività di Ognissanti e della Commemorazione dei defunti, 1 e 2 novembre, offre alla cittadinanza la possibilità di usufruire di un servizio di navette per andare e tornare dal cimitero.
Le corse previste per le giornate del 1 e 2 novembre avranno i seguenti orari di fermata al cimitero:

1 Novembre: mattina 9:20 - 10:20 - 11:20;  pomeriggio 14:20 - 15:20 - 16:20.                 

2 Novembre: mattina 9:20 - 10:20 - 11:20; pomeriggio 14:20 - 15:20 - 16:20 - 17:20 - 18:20

Per consentire il corretto svolgimento del servizio navetta dal 29 ottobre al 3 novembre la viabilità nelle strade di accesso all’area cimiteriale subirà alcune variazioni:

Via del Cimitero, nel tratto compreso tra Via Borro della Rigiaia e Via del Pruneto sarà istituito il senso unico di marcia per tutti i veicoli in direzione Rigiaia –Pruneto,  ad eccezione dei veicoli autorizzati.

Nelle strade interessate dalla variazione dei sensi di marcia, saranno previsti appositi divieti di sosta per consentire il regolare afflusso e deflusso dei veicoli.

La sosta dei veicoli sarà prevista in appositi stalli individuati sul posto, per le persone con disabilità è prevista apposita area in prossimità dell’ingresso cimiteriale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm del 4 dicembre: le ipotesi per Natale su mobilità tra regioni, shopping e coprifuoco

  • Sierologici, tamponi rapidi e molecolari: la lezione di Burioni utile per il caso di Arezzo

  • Coronavirus oggi in Toscana: quasi 1.200 nuovi casi e 47 morti

  • Coronavirus, i casi in Toscana scendono sotto quota mille. Calano i decessi

  • In aula insieme ad Angelo. La storia di una classe tornata sui banchi per non lasciare solo l'amico

  • Spostamenti, la nuova ordinanza in Toscana. Cosa si potrà fare

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento