Giovedì, 29 Luglio 2021
Attualità Centro Storico / Viale Bruno Buozzi

1° e 2 novembre. Più sicurezza, orari modificati e ordinanze per il traffico, così le celebrazioni al cimitero monumentale

Luca Amendola, amministratore unico: “Siamo a servizio della comunità”

In occasione delle prossima ricorrenza della festività di Ognissanti e della commemorazione dei defunti, la società Arezzo Multiservizi – che gestisce i cinquantaquattro cimiteri nel territorio comunale – ha predisposto una serie di iniziative per rendere più agevoli le visite al cimitero urbano di Arezzo da parte dei visitatori.

Cancello di ingresso al cimitero monumentale in via Bruno Buozzi

Fino a giovedì 2 novembre, il cancello di ingresso al cimitero monumentale in via Bruno Buozzi verrà chiuso alle auto, consentendo esclusivamente il passaggio pedonale. Per le persone disabili l’accesso con auto sarà garantito salendo dalla rampa raggiungibile dall’ingresso del parcheggio di via Gamurrini.

Orario apertura uffici

In questi stessi giorni, sia gli uffici amministrativi in via Bruno Buozzi che il Punto Informazioni nel Cimitero Monumentale saranno aperti dalle ore 9 alle 13 e dalle 15 alle 17.30 al fine di consentire ai visitatori di avere qualsiasi informazione circa i servizi offerti, la ricerca dei propri defunti, il pagamento delle luci votive.

Servizio di vigilanza privata

E’ stato incrementato il servizio di vigilanza privata al fine di garantire maggiore sicurezza agli utenti, attraverso il servizio di pattugliamento fisso e sopralluoghi nei vari cimiteri extraurbani.

Pagamento luci votive

Sono in consegna agli interessati i bollettini per il pagamento delle luci votive. Anche quest’anno Multiservizi ha provveduto all’emissione di MAV bancari, consentendo agli utenti un metodo di pagamento semplice, sicuro e privo di qualsiasi commissione di pagamento. I bollettini potranno essere pagati presso qualsiasi sportello di Banca Valdichiana Credito Cooperativo di Chiusi e Montepulciano con cassa dedicata, evitando così code di vario tipo, presso qualsiasi sportello bancario e presso il Punto Informazioni del cimitero urbano grazie ad un totem predisposto a ciò.

Lavori di manutenzione e restauro per il rivestimento dei loculi

Nel cimitero di Arezzo sono stati ultimati i lavori di manutenzione e restauro per il rivestimento dei loculi, di parte dell’emiciclo sinistro e alcune coperture delle gallerie.

Circolazione stradale

Il Comune di Arezzo ha adottato un’ordinanza che disciplina la circolazione stradale in alcune strade cittadine, durante questo l’arco temporale interessato.

Nel dettaglio, dalle ore 8 alle ore 17 dei giorni 1 e 2 novembre:

1) in vicolo delle Terme, strada di collegamento tra via Bruno Buozzi ed il parcheggio superiore del Cimitero urbano, la circolazione è disciplinata:          

     a)  istituendo il divieto di transito agli autocarri;

     b)  è consentita la sosta, esclusivamente alle autovetture, nei tratti ove non vi sono altre

           limitazioni, per un tempo massimo di ore due;

    c)   è istituito il limite massimo di velocità di 20 Km/h;

2) nell'area di parcheggio di via Gamurrini, a fianco del Cimitero Monumentale, la sosta è riservata alle sole autovetture per un tempo massimo di ore due, ad eccezione dei mezzi autorizzati con apposito di permesso vidimato dalla Polizia locale;

3) nel tratto di viale Buozzi compreso tra via A. da Sangallo e via dei Palagi, è istituito il senso unico di circolazione veicolare, con direzione di marcia da via A. da Sangallo a via dei Palagi.

In virtù di questa disposizione, i veicoli che, provenienti da via Ricasoli, percorrono viale Bruno Buozzi, giunti all'altezza dell'intersezione con via dei Palagi, hanno l'obbligo di svolta a destra.

4) la sosta in viale Bruno Buozzi è disciplinata come segue:

      a) sul margine  sinistro rispetto al senso di marcia (disciplinato sub 3), nel tratto compreso tra vicolo delle Terme e via dei Palagi, è consentita la sosta dei veicoli in genere;

      b) sul lato destro della carreggiata rispetto al predetto senso di marcia, nel tratto compreso tra vicolo delle Terme e via dei Palagi, è istituito il divieto di sosta con rimozione dei veicoli, compresi quelli muniti di speciali autorizzazioni in deroga;

      c) in ambo i lati del tratto compreso tra via A. da Sangallo e vicolo delle Terme, è istituito il divieto di sosta con rimozione dei veicoli, compresi quelli muniti di speciali autorizzazioni in deroga;

5) la Polizia locale si riserva la facoltà di istituire ulteriori obblighi e divieti, anche a parziale modifica della presente, qualora emergessero esigenze particolari, allo scopo di garantire la sicurezza della circolazione ed il corretto svolgimento della ricorrenza.

Orario delle messe al cimitero

giovedì 1 Novembre, ore 10 e ore 16 (chiesa)

venerdì 2 Novembre, ore 10 (chiesa)

giovedì 2 Novembre, ore 15 (all’aperto e in chiesa, in caso di maltempo).

La messa di giovedì 2 novembre, ore 15, sarà celebrata dal vescovo Riccardo Fontana e  trasmessa in diretta dall’emittente TSDtv (canale 85) e in streaming.

Commentando l’intensa preparazione per offrire alla città, in visita ai propri cari defunti, la migliore accoglienza possibile Luca Amendola, amministratore unico di Arezzo Multiservizi, dichiara:

Non nascondo l’emozione di preparare la giornata commemorativa del 2 novembre, in cui si onorano i nostri defuntiE’ in questi momenti che il grande e continuo lavoro dell’intera struttura trova piena soddisfazione, nella consapevolezza di essere a servizio della comunità. Anche quest’anno, in collaborazione con la casa di riposo Vittorio Fossombroni e con l’indispensabile supporto dei volontari della Croce Bianca di Arezzo, a cui va il mio più sentito ringraziamento, avremo la gioia di avere con noi alla messa, officiata dall’Arcivescovo, vari ospiti della casa di riposo, che potranno così pregare ed essere vicini ai loro cari. Sono grato all’arcivescovo Fontana per la continua attenzione che dimostra verso il nostro servizio. E’ fondamentale per noi offrire servizi sempre più attenti e rispettosi nei confronti della persona defunta – nel pieno rispetto di ogni credo  e di ogni sensibilità – e offrire ai congiunti e agli amici la possibilità di raccogliersi in preghiera o in un silenzio carico di parole interiori in luoghi confortevoli: cosicché la vicinanza e l’amicizia dell’arcivescovo Fontana verso il nostro non sempre facile lavoro, è di innegabile sostegno spirituale”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

1° e 2 novembre. Più sicurezza, orari modificati e ordinanze per il traffico, così le celebrazioni al cimitero monumentale

ArezzoNotizie è in caricamento