Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Messa quaresimale a Santa Margherita sì, ma solo in tv. Chiese aperte, matrimoni senza affollamento

Le disposizioni della Diocesi si fanno stringenti per dare il proprio contributo al contenimento del contagio, favorendo momenti di preghiera a casa

 

Aggiornamento dell'8 marzo - Stop alle celebrazioni religiose e messe: arriva lo stop dal governo

Lettera del Vescovo Fontana ai fedeli aretini. E' stata consegnata in tante copie ai parroci della zona pastorale di Cortona e Castiglion Fiorentino. All'interno, ricordando che la prima delle virtù cardinali è la prudenza, il vescovo annuncia la sospensione della Stazione Quaresimale al Santuario di Santa Margherita di Cortona che era prevista per domani 8 marzo alle 17, con messa alle 18. Il forte afflusso di fedeli che di solito la contraddistingue ha fatto propendere per questa decisione in rispetto anche delle disposizioni della Cei in tema di contenimento dei contagi da coronavirus.

La preghiera però si potrà fare. Il vescovo si recherà a Santa Margherita e i fedeli potranno seguire la preghiera in televisione collegandosi sull'emitettente della Diocesi, Tsd, nel canale 85 che trasmetterà in diretta dal santuario alle 18,00.

La messa all'aperto

Non è l'unica notizia di oggi perché Fontana ha annunciato che dopo tempo finalmente arriva il nuovo parroco diChiani, Ruscello e le Poggiola. Domani mattina messa all'aperto per la celebrazione. 

Le disposizioni per le chiese, messe sì ma a certe condizioni

Ad ogni portone delle chiese è affisso un cartello con tutte le disposizioni per il coronavirus. Precauzioni per rispettare le regole imposte in questo periodo. Si continua a tenere vuote le acquasantiere, le messe si terranno, ma omettendo lo scambio della pace. A sedere si potrà stare una panca sì e una no, due persone per panca, così da evitare sovraffollamenti e vicinanza di persone al di sotto di un metro.

Restano sospese le benedizioni pasquali, che eventualmente saranno recuperate dopo Pasqua. 

Per gli anziani, per i malati, la preghiera da casa

Fontana ha deciso di stabilire che ogni giorno, a partire da lunedì, la messa delle 7 di mattina sarà trasmessa in diretta da Tsd, in modo che chi vorrà potrà seguirla pregando da casa.

I sacramenti

Le cresime si tengono normalmente lontano dalla Pasqua, quindi saranno casi da rivedere più avanti in base a cosa succederà. Matrimoni o funerali si tengono senza sovraffollamenti, con buon senso e seguendo le regole della distanza. Anche il caso del battesimo di sabato prossimo a Santa Maria avrà le sue accortezze.

Potrebbe Interessarti

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento