Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Gli ultimi saranno ultimi". Gaia Nanni racconta l'universo femminile (e non solo) al Verdi

L'appuntamento è per giovedì 20 febbraio al teatro di Monte San Savino

 

Sarà uno spettacolo che parla dell'universo femminile. Della vita di tutti i giorni tra piccoli, grandi, drammi e sorrisi amari.
E' questo il tema sviluppato da Gaia Nanni, protagonista della commedia teatrale "Gli ultimi saranno gli ultimi", in scena al teatro Verdi di Monte San Savino giovedì 20 febbraio alle 21.15. La rappresentazione trae spunto da una commedia, diventata anche un film di successo con protagonista Paola Cortellesi, ideata da Massimiliano Bruno e porta in scena Gaia Nanni impegnata nell’esilarante, irriverente e dissacrante monologo autentico capolavoro tragicomico, scritto nel 2005 e andato in scena con successo.

L’attuale rilettura firmata dal Teatro Popolare d’arte, con la regia di Marco Contè e la consulenza artistica di Gianfranco Pedullà, porterà in scena anche il talentuoso musicista Gabriele Doria chiamato a ricomporre con la musica le variegate tessere del puzzle narrativo. “Gli ultimi saranno ultimi” racconta di un’operaia incinta che si ritrova disoccupata alla vigilia del parto. La donna è disperata e la sua reazione è improvvisa: irrompe sul posto di lavoro e prende in ostaggio la responsabile del suo licenziamento. Una vicenda vissuta tutta in una notte, in cui si incrociano i destini di uomini e donne normalmente distanti tra loro: una fredda dirigente d’azienda piegata alle leggi di mercato, un’ingenua poliziotta di provincia, un transessuale sarcastico e disilluso, una saggia donna delle pulizie fissata con le canzonette e un bambino che sta per nascere… e se decidesse di venire al mondo proprio quella notte?

Info e prevendita: a Monte San Savino presso il Teatro Verdi, via Sansovino 66, tel. 0575 810498, sabato 20:30 > 23:30 e domenica 15:00 > 18;30; ad Arezzo presso Officine della Cultura, via Trasimeno 16, tel.0575 27961 - 338 8431111, dal lunedì al venerdì 10:00 > 13:00 – 15.30 > 18:00. Online presso BoxOffice Toscana e TicketOne. Biglietteria il giorno di spettacolo presso il Teatro, apertura ore 20,

Gaia Nanni al Teatro Verdi con Gli ultimi saranno ultimi. INFO E BIGLIETTI

Potrebbe Interessarti

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento