Interporto sotto sequestro: scattano i sigilli. E' caccia all'incivile

Un'attività alla quale sono seguite le indagini per rintracciare gli autori dello scarico abusivo. 

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...
 

Cumuli di scarti edili. Pannelli di cartongesso lasciati lì in balìa dell’azione del tempo e degli agenti atmosferici.
E’ nell’area dell’interporto di Indicatore che i carabinieri Forestali hanno provveduto ad eseguire il sequestro di una porzione di quello spazio che avrebbe dovuto diventare uno snodo cruciale per il trasporto merci da e per la città.

In seguito alle tante segnalazioni dei residenti della zona ecco che i militari sono entrati in azione per dare seguito a quello che secondo tutti era diventato uno scempio intollerabile.
Tanti i pannelli e gli scarti accumulati da ignoti che, noncuranti delle normative in merito allo smaltimento dei rifiuti speciali, hanno ben pensato di lasciare i pannelli sull’asfalto di quell’area mai ultimata e che adesso sta diventando sempre più una cattedrale nel deserto.

Ieri i militari aretini, coordinati dal colonnello Claudio D'Amico, hanno eseguito il sequestro e imposto i sigilli.
Un'attività alla quale sono seguite le indagini per rintracciare gli autori dello scarico abusivo. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Potrebbe Interessarti

  • Cronaca

    Sfondano l'ingresso e poi fanno esplodere il bancomat: colpo da 48mila euro

  • Video

    "Dottori in medicina ma non possiamo fare i medici", così un vuoto normativo tiene "in ostaggio" 2mila giovani. Le storie aretine

  • Attualità

    Un imprenditore per rianimare il Parco Giotto: il bar, l'ampliamento e il bando di concessione

  • Cronaca

    Chili di cocaina dalla Spagna: così arrivava ad Arezzo. Decine di imputati

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento