Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Vanneschi e Rauco in crescita nella seconda sera di prove: "E' il frutto del lavoro che abbiamo fatto"

Porta Crucifera ieri sera ha aperto la piazza e non ha deluso i suoi quartieristi presenti alle prove

 

Buratto tranquillo di fronte ai tantissimi colpi della seconda serata di prove, in piazza ad assistere in tribuna A, Andrea Vernaccini, il giostratore che fino a settembre scorso era titolare a Porta del Foro, ma che il consiglio ha deciso di non confermare. Nessun colore addosso e l'aria di chi vorrebbe invece fortemente essere sulla lizza.

Intanto protagonisti dell'apertura della lizza sono stati i giostratori di Porta Crucifera Adalberto Rauco e Lorenzo Vanneschi che hanno strappato applausi dalla piazza. La coppia è in crescita evidente rispetto all'esordio, seguita da vicino dal preparatore Carlo Farsetti che ieri sera si è anche rivisto a cavallo per inserire in piazza uno dei destrieri di riserva della scuderia.

La cronaca della seconda serata di prove in Piazza Grande

"Stiamo vedendo i frutti del lavoro fatto durante tutto l'inverno" ha spiegato Vanneschi al termine della sessione di prove affiancati anche dalle riserve, come Niccolò Paffetti e Filippo Fardelli "Con loro formiamo una famiglia, siamo una squadra compatta" conferma Rauco.

Ed è lo stesso modo di portare avanti le prove dal 2018 che ha probabilmente reso ancora più omogeneo il lavoro delle scuderie. Titolari e riserve tutti insieme per 40 minuti sotto gli occhi di coloro che poi devono decidere chi far giostrare e quando.

Tutto sulla Giostra: le dediche, la lancia, gli orari di tutta la settimana

Estrazione: Sant'Andrea apre, chiude il Foro

La Lancia d'oro

Le dediche delle Prove Generali a Bonacci e Felici

L'albo d'oro di Porta Crucifera

L'albo d'oro di Porta San'Andrea

L'albo d'oro di Porta Santo Spirito

L'albo d'oro di Porta del Foro

Potrebbe Interessarti

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento