Reddito di cittadinanza e assunzioni come navigator. Si moltiplicano le richieste al Centro per l'Impiego di Arezzo

Stefano Pucci, direttore del Cinpa, azienda che opera attraverso un bando regionale presso il Centro per l'Impiego di Arezzo, mette in fila alcuni dubbi sull'applicabilità in tempi celeri del reddito di cittadinanza, anche se dice: "Ben vengano le assunzioni"

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...
 

"Ci chiedono informazioni su come fare per avere il reddito di cittadinanza, ma anche per essere assunti come navigator". Stefano Pucci, direttore del Cinpa azienda che opera, a fianco dei dipendenti pubblici all'interno del Centro per l'Impiego di Arezzo, racconta come nell'ultimo periodo si siano intensificate le richieste da parte degli aretini che hanno cominciato a presentarsi agli sportelli dell'Inps via Signorelli, all'Unico del Comune di Arezzo in piazza Fanfani e, appunto, al Centro per l’Impiego di via Piero della Francesca, con un sistema tipico della Regione Toscana che mette insieme dipendenti pubblici e privati, grazie ad un bando regionale.

A poche ore dalla pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale del decreto che istituisce il reddito di cittadinanza gli enti aretini chiamati in causa cominciano a studiare le carte. I dubbi non sono pochi, anche se da più parti viene riconosciuto che una misura del genere era necessaria.

"Siamo preoccupati in parte, ma anche consapevoli che il sistema regionale della Toscana è semmai quello che meglio potrà assorbire la mole di lavoro che questa misura porterà perché più flessibile e perché abbimao già superato una specie di banco d  prova, uno stress test se si considera che anno scorso abbiamo seguito le procedure del Piano Integrativo per l'Occupazione emesso dalla Regione Toscana per i disoccupati di lungo periodo."

Ci sono al momento criticità da risolvere: 

"Se si considera che è quello di aprile il mese per l'avvio del reddito di cittadinanza è evidente che i tempi di attuazione sono troppo stretti, ci sono dubbi anche sulle risorse destinate alle assunzioni. Ben venga nuovo personale di cui abbiamo bisogno, ma al Centro per l’Impiego tra navigator e rafforzamento del personale dovrebbe arrivare una quota parte di 10 mila nuovi lavoratori che dovrebbero raddoppiare circa gli addetti ad Arezzo. E gli spazi non sono adeguati. Infine il grande dubbio sulle piattaforme web sulle quali si dovrà appoggiare tutto il sistema del reddito di cittadinanza e che dovranno dialogare con l'Inps, il centro per l'impiego, il Comune ad esempio."

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Potrebbe Interessarti

  • Video

    Quasi una tromba d'aria: ecco il "funnel" a Cesa. Il video dell'impressionante fenomeno atmosferico

  • Cronaca

    Sniffa cocaina in via Filzi sul muretto della futura sede dei vigili urbani

  • Video

    "Ciao Renzo, sei sempre con noi". Il mondo dello sport ricorda Francesco Renzetti

  • Video

    Traffico illecito di schede elettroniche per ricavarne metalli preziosi: la regìa aretina

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento