Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Dal Canto: "Mea culpa con il Piacenza. Attenzione alla Pro Patria"

Il tecnico torna a commentare l'ultima partita e fa la conta dei disponibili per la sfida di sabato pomeriggio a Busto Arsizio.

 

"Non c'è ansia da risultatorestiamo sereni continuiamo a lavorare per produrre prestazioni positiveI risultati arriveranno di conseguenza". Sono le parole di Alessandro Dal Canto. Il tecnico descrive così il momento della prima squadra amaranto.

Di certo c'è ancora l'amaro in bocca per la rimonta subita.

"Se parliamo di rimonte - aggiunge Dal Canto - penso alle partite con CarrareseVirtus Entella e NovaraIn una partita ci sta di segnare e poi essere ripresi oppure di andare sotto o pareggiareContro il Piacenza la squadra ha fatto bene fino al 30' del secondo tempo e anche nei primi minuti in cui eravamo passati al 3-5-2C'è anche da dire che Perez era in fuorigioco al momento del cross. Dopo il pari abbiamo incontrato delle difficoltà e anche io posso aver messo in confusione la squadra ma avevo avuto la percezione che la squadra potesse avere delle difficoltàHo fatto una cagata (testuale, ndr) e me ne assumo le responsabilità".

Adesso testa alla sfida di Busto Arsizio.

"E' un avversario che viene da una serie di risultati altalenanti e come noi cerca di ottenere il miglior piazzamento in chiave playoffCercheranno di dare il massimo visto che in casa hanno ottenuto la maggior parte dei loro puntiNon sarà facile perchè troveremo di fronte a noi una difesa a cinque ben piazzataUna caratteristica che ha messo in difficoltà le big del nostro girone".

Dal Canto dovrà valutare le condizioni di alcuni giocatori.

"Pinto si porta dietro un problema fisicoLuciani non ha recuperato al meglio mentre Brunori è okButicnon è disponibile e non giocando da due mesi con lui dovremo per certi versi ripartire da zero quando tornerà ad allenarsi".

Potrebbe Interessarti

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento