Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Un'estate di vino, Pink Floyd e (soprattutto) Passioni festival: ai nastri di partenza la VII^ edizione

Il programma completo di tutti i giorni dedicati alla settima edizione della rassegna che animerà l'arena Eden

 

Quattro giorni, eventi non stop dalle 18 fino a notte, un'unica location  - l'Eden di via Guadagnoli – e una chiusura pirotecnica con un concerto-spettacolo a ingresso libero dedicato ai Pink Floyd, con Andrea Scanzi protagonista. Proprio il giornalista e scrittore aretino era presente, stamani, alla conferenza stampa dell'Arezzo Passioni Festival 2019.

“Un altro grande programma – dice Scanzi – il livello qualitativo resta molto alto. E lo dico avendo preso parte a tutte le edizioni, sin dalla prima estate nel 2013. Per impegni personali quest'anno ho deciso di lasciare l'incarico di direttore artistico, ma ho voluto essere presente, con un evento dedicato a un gruppo musicale che amo molto: i Pink Floyd. Con me sul palco i bravissimi Floyd On the Wing by Terzacorsia. Il Passioni si conferma nella top ten dei festival culturali in Italia”.

Ci hanno pensato i coordinatori della kermesse, Marco Meacci e Mattia Cialini, a raccontare il contenuto delle serate, dal 4 al 7 luglio, che animeranno l'Eden.

“E' la settima edizione estiva – ha aggiunto Meacci, ideatore della manifestazione - un grande traguardo per noi. Avremo ospiti illustri, grandi firme del giornalismo come Ferruccio De Bortoli, Corrado Formigli ,Carlo Bonini, Paolo Ermini e Francesco Maria Bei. Ci sarà poi  la simpatia di Fabio Canino, lo sport con Serse Cosmi, la toccante testimonianza di Luca Di Bartolomei, la musica dal vivo di Laura Falcinelli”.

“Da quest'anno grazie all'impegno di Massimo Rossi – aggiunge Mattia Cialini – avremo anche un momento fisso dedicato all'enogastronomia, l'Aperifestival, il cui ricavato sarà destinato al progetto Ragazzi Speciali Onlus – La Conserveria. Una serata speciale sarà quella di sabato 6 giugno, con la Wine Night, eccezionale degustazione con i sommelier Luca Martini, campione del mondo 2013, e Cristiano Cini, presidente Ais Toscana. Evento proceduto dalla conversazione tra la vincitrice di Masterchef 2019 Valeria Raciti e la chef stellata Silvia Baracchi e dalle degustazioni ai banchi d'assaggio della Strada del Vino Terre d'Arezzo”.

Ha preso poi la parola Francesco Macrì, presidente di Estra: “Non sono anni facili e il Passioni Festival ci mette a disposizione il meglio che questo complesso periodo può offrire: letteratura, musica, arte. Senza dimenticare gli approfondimenti politici e senza rinunciare al buon cibo e al buon vino. Con un'aggiunta di calcio che fa sempre bene. La formula del Passioni Festival funziona ed Estra la sostiene nella convinzione che rappresenti un evento perfettamente in sintonia con la strategia aziendale di condividere le migliori espressioni culturali del territorio”.

La manifestazione è sostenuta, oltre che da Estra, da Atlantide Adv,  Sabot, Chimet, Tft, Coingas, Tiemme, Ingram, Italpreziosi ed è in collaborazione con Villa La Ripa, Atam, Ristorante la Pieve, Vogue Hotel, Ais Toscana delegazione di Arezzo e Strada del Vino Terre di Arezzo. Gli incontri letterari sono organizzati grazie al grande contributo della libreria Feltrinelli Point di Arezzo, da tempo ormai amica della manifestazione. Presenti alla conferenza stampa anche Laura Falcinelli, cantante aretina che aprirà in musica la kermesse il 4 luglio alle 18,15 assieme al suo City Quartet, Sara Lucaroni, giornalista dell'Espresso che intervisterà Luca Di Bartolomei, Francesca Canacci e Chiara Calcagno dell'Associazione culturale Arezzo Passioni Festival, Andrea Avato, giornalista che intervisterà Serse Cosmi, Bernardo Mennini presidente di Atam, Gabriele Grazi della Feltrinelli Point, Matilde Bandera di Atlantide Adv (che mette a disposizione la diretta Facebook per poter seguire tutti gli eventi sulla fanpage dell'Arezzo Passioni Festival), Saverio Luzzi, presidente della Strada del Vino Terre d'Arezzo e titolare della cantina Villa La Ripa che omaggerà gli ospiti del festival con prodotti aretini, Massimo Rossi, delegato di Arezzo dell'Ais Toscana e titolare del ristorante Belvedere di Monte San Savino, Sara Rapini del progetto Ragazzi Speciali Onlus – La Conserveria.

Il programma

Il sipario si alzerà giovedì 4 luglio (tutti gli incontri ad ingresso libero) alle 18,15 con un momento musicale che vedrà protagonista la cantante aretina Laura Falcinelli (che nel 2000 partecipò a Sanremo Giovani): l'artista si esibirà nel resto della serata, a più riprese, assieme ai musicisti Mauro Maurizi, contrabbasso, Alessandro Cristofori, pianoforte, e Gianluca Meconcelli, batteria. Alle 18,30 evento “Ti mangio il cuore. Nell’abisso del Gargano. Una storia feroce”, con la presentazione dell'omonimo libro sulla mafia pugliese. Presente l'inviato di Repubblica Carlo Bonini (autore di Acab e Suburra). Modera la giornalista de La Nazione Fedora D'Anzeo. Dopo l'Aperifestival (ore 19,30) una serata evento dedicata al giornalismo d'inchiesta: “La realtà è la mia passione” (ore 21). Corrado Formigli, autore e popolare conduttore del programma di approfondimento “Piazzapulita” di La7, si racconta all’editorialista de La Stampa Francesco Maria Bei. Un viaggio incalzante tra le periferie d'Italia tra racconti, testimonianze e contributi video.

Il giorno successivo, venerdì 5 luglio, sarà ricchissimo. E anche in questo caso tutti gli eventi saranno ad ingresso libero. Alle 18 salirà sul palco un grande amico della città di Arezzo e dell'Arezzo calcistica: Serse Cosmi,condottiero amaranto tra il 1995 e il 2000. “Polvere, rabbia e tacchetti: vi racconto il mio calcio” è il titolo della conversazione con il giornalista di Teletruria, Arezzonotizie e Amaranto Magazine Andrea Avato. A seguire, alle 19, il noto volto tv, attore, scrittore, conduttore radiofonico Fabio Canino (giurato dello show Rai “Ballando con le Stelle”) presenta il suo ultimo romanzo che si intitola “Le parole che mancano al cuore”. Partecipa l'imprenditore Bruno Tommassini. Intervista della giornalista de La Nazione Silvia Bardi. Dopo l'Aperifestival (19,30), momento musicale con l'esibizione live del cantautore Fiecco. Chiusura di serata alle ore 21 con il giornalista Ferruccio De Bortoli, tra le firme più autorevoli dell’informazione italiana, che presenta “Ci salveremo. Appunti per una riscossa civica. Intervista del direttore del Corriere Fiorentino ed ex condirettore del Corriere della Sera Paolo Ermini.

Sabato 6 luglio cibo e vino saranno assoluti protagonisti. A partire dalle ore 18 “Gli artigiani della vigna incontrano il Passioni Festival”, con l'apertura dei banchi d'assaggio dei produttori della Strada del Vino Terre d'Arezzo. Ingresso libero, degustazioni con ticket. Alle ore 18,30 “Amore, curiosità, istinto. La mia cucina felice”, Valeria Raciti, vincitrice della popolare trasmissione di Sky Masterchef 2019, presenta il suo libro di ricette in una conversazione con l'unica chef stellata della provincia di Arezzo, Silvia Baracchi de “Il Falconiere” Relais & Chateaux di Cortona. Alle 19,30 Aperifestival. Alle ore 21, in collaborazione con Ais Delegazione Toscana di Arezzo e con La Strada del Vino Terre di Arezzo, prenderà il via la Wine Night “La grande notte del vino”, un racconto/degustazione di etichette rare e produttori eroici con il miglior sommelier al mondo 2013 Luca Martini e con il presidente di Ais Toscana Cristiano Cini. Ingresso libero, degustazione a pagamento (max 50 posti, costo 25 euro a persona e prenotazione obbligatoria a passionifestival@gmail.com). Presenta la giornalista di Wine Tv Chiara Calcagno.

Infine domenica 7 luglio, alle ore 18,30, presentazione del libro “Dritto al cuore. Armi e sicurezza: perché una pistola non ci libererà mai dalle nostre paure” di Luca Di Bartolomei, figlio di Agostino, leggendario capitano della Roma di Liedholm. Intervista della giornalista de L'Espresso Sara Lucaroni. Alle 19,30 il tradizionale Aperifestival e alle 21, la grande conclusione con il concerto-spettacolo, ad ingresso libero, “Shine On. L’inaudita bellezza dei Pink Floyd”. Andrea Scanzi - giornalista, scrittore, volto tv e del teatro – racconta i Pink Floyd. Con lui sul palco la cover band Floyd On the Wing by Terzacorsia che eseguirà alcuni tra i brani più celebri del gruppo di Cambridge.

Potrebbe Interessarti

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento