"Neoplasie gastriche, il Casentino terra di grandi criticità". Cambio al vertice dell'oncologia

Michele Sisani è il nuovo responsabile della neo costituita Unità Operativa Semplice Interna di oncologia dell’ospedale del Casentino

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...
 

Michele Sisani è il nuovo responsabile della neo costituita Unità Operativa Semplice Interna di oncologia dell’ospedale del Casentino. E’ lui il medico che da oggi diventerà il volto di questo reparto e dovrà curarne anche l’organizzazione in virtù delle richieste degli utenti.

"Il Casentino purtroppo - spiega Michele Sisani - ha un'alta incidenza di neoplasie. Tumori gastrici e all'apparato digerente hanno qui una rilevanza davvero importante in rapporto alla popolazione residente. Per tanto il lavoro svolto dal presidio ospedaliero di vallata è particolarmente importante e il compito che ci spetta molto impegnativo".

Rivoluzione oncologia. Asl: "La rotazione non esiste"

Sisani si è laureato nel 1995 a Perugia in “Medicina e Chirurgia” e si è specializzato in Medicina Interna nel 2001 sempre a Perugia. Buona parte della sua carriera lavorativa l’ha trascorsa nell’Azienda aretina dove, dal 2003 è in servizio come dirigente medico di Oncologia ed è referente per l’UOC nel GOM (Gruppo Oncologico Multidisciplinare) per le neoplasie dell’apparato digerente e nel GOM  dell’apparato genito-urinario.

A lui spetta anche il compito di raccogliere il testimone della dottoressa Rosito, oncologa che recentemente ha richiesto il trasferimento presso la sede di Arezzo.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Potrebbe Interessarti

  • Video

    Tuffo in piscina con la Cadillac, aretino illeso dopo l'incidente

  • Video

    Da scuola al Pionta per la dose. 70 assuntori segnalati, minori, professionisti e casalinghe

  • Non solo Fisco

    Novità e scadenze per il 730. Pronti per le dichiarazioni dei redditi

  • Video

    "Ho raccontato tutto, adesso mi sento più libero", interrogatorio fiume per Fredy Pacini

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento