Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

"Sindaco bis? Sto scaldando i motori. Per le regionali vedremo, amo le sfide"

Il sindaco di Arezzo, Alessandro Ghinelli, ha rotto gli indugi riguardo la volontà di candidarsi per un secondo mandato. In forse anche la corsa alla poltrona di governatore della Toscana

 

"Il centrodestra unito mi ha dato sostegno per un secondo mandato come primo cittadino di Arezzo".
E' sull'unità di intenti espressa dalla coalizione che lo ha portato a sedersi sulla poltrona di Palazzo Cavallo che il sindaco Alessandro Ghinelli pone l'accento. E lo fa nel commentare, anzi ribadire, la propria volontà a candidarsi e intraprendere una seconda corsa elettorale.

Il capoluogo, nella prossima primavera, sarà chiamato a scegliere il nuovo governo. Per molti la riconferma di Ghinelli come uomo di punta appare la via naturale da perseguire tanto che, ormai da mesi, una sua nuova discesa in campo sembra quanto mai probabile.

"Ho avuto la gioia - esordisce il primo cittadino - di ricevere l'unanimità di consenso dai partiti del centrodestra ad una mia possibile seconda candidatura. Personalmente ho dato disponibilità e sto adesso riscaldando i motori".

Ma nella prossima primavera gli aretini saranno chiamati, così come il resto del territorio regionale, a scegliere anche il presidente della Toscana. Voci di corridoio e rumors, già nei mesi passati, hanno evidenziato come Ghinelli ambirebbe partecipare a questa corsa rinunciando, si intende, a quella per il comune. 

"Sono a disposizione - spiega - per il momento non c'è alcuna certezza. Se il centrodestra unito riterrà che potrei essere l'uomo giusto sarò felice di mettermi alla prova. So che si tratta di una sfida dura ma, sono quelle che a me piacciono di più".

Potrebbe Interessarti

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento