Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Sanremo 2019: "Io non lo guardo ma mia moglie sì" e Arezzo fa il tifo per i Negrita

Un appuntamento che ogni anno richiama l'attenzione di una nazione intera che segue le vicissitudini dei concorrenti.

 

Sanremo è davvero Sanremo?
Dal 1951 il Festival della canzone italiana è in assoluto l'appuntamento più atteso dell'anno. Nel bene e nel male la kermesse di "canzonette" richiama curiosi, appassionati, nonne, mamme, bambini e super critici da ogni angolo del Paese.

C'è chi lo ama e chi lo detesta. E chi prova a ignorarlo. Ma in ogni caso tutti, accendendo la tv, inciampano, almeno casualmente, sulla diretta dal palcoscenico dell'Ariston.

Colpi di scena, sventati suicidi, orchestre in protesta, look mozzafiato, donne bellissime, farfalle tatuate e canzoni. Soprattutto canzoni.
Nel corso delle edizioni non sono certo mancati i motivi che hanno catalizzato l'attenzione su quel minuscolo angolo di Liguria dove da 68 anni a questa parte se ne sono viste (e sentite) di belle.

Gli Sbandieratori a Sanremo insieme agli Zen Circus


Quest'anno, in rappresentanza di Arezzo ci sono i Negrita.

A Sanremo 2019 con "I ragazzi stanno bene": testo e video

Ma i legami con la terra di Guido Monaco, padre fondatore di tutta la musica, non si limiteranno solo alla popolare band. In gara ci sono anche Francesco Motta e i The Zen Circus. Benché entrambi non siano originari della provincia (sia il cantautore che il gruppo provengono da Pisa) sono legati all'etichetta discografica Woodworm, realtà unica nel suo genere made in Arezzo (Motta è in management Woodworm e in etichetta Sugar e The Zen Circus sono management ed etichetta Woodworm).

Motta e The Zen Circus con l'etichetta aretina Woodworm a Sanremo

E poi un altro pizzico di "aretinità" è da scovare all'interno della canzone dei Negrita, "I ragazzi stanno bene", alla cui realizzazione ha collaborato anche Lorenzo "Il Cile" Cilembrini.

Insomma, per gli aretini di motivi per guardare il Festival ce ne sono eccome. 
Ma in quanti accenderanno la tv?

Cantanti, canzoni, ospiti e tutto quello che c'è da sapere

Potrebbe Interessarti

  • Vita da lupi: cuccioli a spasso e adulti a caccia. Le immagini rubate nel Parco

  • Il Passo dei Mandrioli diventa quello Del Ringo. L'anonimo omaggio al biker subbianese

  • Marito e moglie si perdono sul cammino di San Francesco e chiamano i carabinieri. Recuperati in elicottero dai vigili del fuoco

  • Pienone al Prato per i fuochi di San Donato. Comanducci: "Arezzo meritava un grande spettacolo"

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento