Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Nozze di primavera, l'annuncio di Ghinelli e di Marjorie Layden: "Ci sposeremo il 21 marzo. Poi un brindisi con gli aretini"

Le pubblicazioni sono state fatte ieri mattina e affisse. La scelta della data legata sia alla campagna elettorale sia alle necessità dei parenti e degli amici della sposa di potersi organizzare per venire in Italia

 

Copyright 2019 Citynews

Si sposeranno nel primo giorno di primavera. Il sindaco Alessandro Ghinelli e la sua compagna Ms Marjorie Layden lo hanno annunciato questo pomeriggio. Ieri sono state fatte le pubblicazioni e il 21 marzo saranno celebrate le nozze.

“Si era sparsa voce che ci saremmo dovuti sposare oggi – ha spiegato Ghinelli – giorno della scoperta dell'America. Non è così, ma abbiamo colto l'occasione per annunciare oggi la data delle nozze: il 21 marzo”.

Seduta al suo fianco, emozionata, Ms Marjorie spiega di aver avuto bisogno di più tempo “bper organizzare e in particolare per trovare una data che permettesse alla famiglia e agli amici più cari di essere presenti”.

Ghinelli ha ribadito che la cerimonia sarà celebrata in cattedrale, probabilmente al mattino, dall'arcivescovo Riccardo Fontana e da don Alvaro. A seguire, Fontana ha dato il consenso per aprire il giardino della curia e accogliere gli aretini.

“Noi – dicono i futuri sposi - siamo davvero felici e dato che entrambi siamo aretini, ci fa piacere che chi ci vuol bene e vuol venire a festeggiare con noi sia presente in duomo e poi nel giardino della curia per un brindisi”.

Poi gli sposi faranno una festa in forma privata, per la quale pare debbano ancora decidere la location. In seguito Marjorie ha intenzione di fare una festa con gli amici anche in California.

La futura sposa ha già in mente l'abito, che in realtà potrebbe essere qualcosa più di un'idea.

“Sono rimasta particolarmente colpita dalla sfilata in piazza Grande – ha spiegato – e dal tema sul quale voleva portare l'attenzione, quello della lotta e della prevenzione del tumore al seno. Per questo ho deciso che l'abito da sposa sarà di Scervino e che ci sarà un elemento che ci ricorderà l'importanza di questo tema”.

E' inoltre probabile che gli abiti siano due.

E il viaggio di nozze?

“Dato che dopo la data saremo a ridosso della campagna elettorale che mi terrà molto impegnato – ha detto Ghinelli – abbiamo deciso di partire prima: il nostro viaggio di nozze sarà a dicembre”.

Potrebbe Interessarti

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento