Arezzo Speed Down: la prima edizione

Appuntamento domenica a Puglia con la prima edizione dell'evento targato CSI Arezzo.

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...
 

In collaborazione con il Comune di Arezzo, Polisportiva Puglia, Centro sportivo italiano e Federazione italiana cart’s organizzano, ringraziando per il contributo La Banca di Anghiari e Stia Credito Cooperativo, domenica 7 aprile a Puglia il primo Arezzo Speed Down, gara a cronometro per mezzi “green”, privi di motore e che dopo la spinta del conducente viaggiano sfruttando aerodinamica e forza di gravità. Per questo, i circuiti sono in discesa e i mezzi sfruttano, per il loro assemblaggio, materiali leggeri tipo la fibra di carbonio.
Lo Speed Down di domenica è la prima gara ufficiale della disciplina che si corre ad Arezzo ed è la prima tappa del Campionato Granducato Speed Down che si corre dal 7 aprile al 20 ottobre e che fa tappa in varie regioni italiane.
Iscrizioni fino a lunedì 1 aprile per i partecipanti muniti di licenza Fics e dal giorno successivo fino a giovedì 4 aprile per i non muniti di licenza ma comunque in possesso di copertura assicurativa. Scrivere a casentinoracingcarts@gmail.com. Ulteriori informazioni al 3486929014. Il programma prevede alle 9 il warm up e tre manche cronometrate alle 11, alle 14,30 e alle 16.
Sono previste anche alcune modifiche alla circolazione a Puglia nel corso della giornata: nella piazza centrale del paese e nel tratto di strada comunale che va dalla piazza stessa al bivio per Il Rio dalle 7 alle 19 è istituito il divieto di sosta, dalle 7 alle 13 e dalle 14,30 alle 18 anche il divieto di transito per veicoli e pedoni. Percorrendo lo stradone di Ca’ de Cio non sarà inoltre possibile accedere alla strada comunale di Puglia.

Potrebbe Interessarti

  • Schianto in zona Eden: 34enne di Arezzo portato a Siena in elicottero

  • Un tonno trasportato per le vie del centro e scaricato in ascensore: il video shock. Scattano i controlli della Asl, chiuso locale

  • Arezzo s'inchina davanti alla Chimera: "La vittoria è per Giancarlo e per chi non ci aveva mai visto trionfare"

  • Disturbi e invasioni. La Colombina fa ammenda, Geppetti: "Intollerabile, mi sono scusato con Porta del Foro"

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento