Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sabato 25 aprile chiuso il mercato di via Giotto. Ghinelli: "Ordinanza come a Pasqua"

Dati in miglioramento sia per il numero di contagi che per quello dei guariti, mentre continuano i controlli della polizia municipale

 

"Ad Arezzo oggi i contagiati sono 2, che portano a 75 il totale dei casi, in provincia si contano 12 nuovi casi per un totale di 511 positivi. Molto incoraggiante il numero dei guariti che sale a 16. "

Così il sindaco Ghinelli ha aperto la conferenza stampa di oggi, annunciando tra l'altro che le dirette non saranno più quotidiane, ma tre volte alla settimana, il martedì, il giovedì e il sabato pomeriggio.

Mentre i due anziani ospiti di Villa Fiorita risultati positivi da questa sera si trovano in una struttura Koiné in città, non ci sono novità sul cosiddetto albergo sanitario per porre in isolamento positivi paucisintomatici. La Asl ha fatto la richiesta di requisire una struttura alla Prefettura.

"Non abbiamo ad oggi ne la struttura provinciale Rsa Covid, ne il cosiddetto albergo sanitario e andando verso la fine della pandemia ci stiamo prendendo tutti quanti il rischio di non avere un luogo dove metter ei soggetti che dovrebbero stare in isolamento."

Per l'immobile di proprietà di Koinè c'è stata la procedura di verifica di tutti gli standard, con i sopralluoghi tecnici. E' risultata sicura e con tutti i requisiti adeguati per le cure intermedie di cui hanno bisogno, sarà gestita dal personale della Asl.

Verso le festività del 25 aprile e del primo maggio

Dopo Pasqua e Pasquetta si replica il tutto chiuso ad Arezzo. Sabato 25 aprile e venerdì 1 maggio saranno chiusi i supermercati e tutti gli altri negozi che potrebbero stare aperti. Permessi accordati solo per farmacie, parafarmacie e edicole. 

Salta così un appuntamento del mercato di via Giotto che settimanalmente, si tiene il sabato mattina. La festa della Liberazione cade di sabato e il sindaco ha deciso di chiudere il mercato anche se finora erano aperti per i soli banchi alimentari e di piante.

I controlli

Il lavoro della Polizia Municipale ha prodotto oggi questi dati: 88 persone controllate, 83 autocertificazioni verificate, e sono state elevate 7 multe. Il drone quest’oggi ha volato sopra Indicatore, Chiani, Talzano, Ponte Buriano, Molinelli. Sempre la Pm ha provveduto a consegnare a casa di alcune persone in difficoltà alcune mascherine così come è intervenuta in piazza Guido Monaco per controllate il rispetto dell’ordinanza circa l’obbligatorieta’ dell’uso dei dispositivi di sicurezza individuali. Controlli anche per assembramenti di persone all'interno delle case,

"Nonostante, per fortuna, i dati ci incoraggino - ha dichiarato il sindaco - continuo a sollecitarvi il rispetto rigoroso di tutte le regole a partire dal distanziamento sociale e dalla necessità di rimanere a casa evitando le uscite non necessarie e questo perché se è vero che ci stiamo incamminando verso la riapertura è altrettanto vero che non possiamo permetterci ne per ragioni sanitarie ne per ragioni sociali ne per ragioni economiche una ricaduta che davvero assesterebbe un colpo durissimo alla nostra città e a tutta l’Italia." 

Potrebbe Interessarti

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento