Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Cattivi odori dai bidoni di via Guido Monaco, i commercianti: "Brutto biglietto da visita nella strada principale"

Contrari a questa posizione i commercianti che lavorano nella zona

 

Da una settimana circa i nuovi bidoni installati per la raccolta differenziata in via Guido Monaco fanno discutere. Sono posizionati di fronte ad una banca, impattano non poco sulla visuale della strada di accesso alla città, soprattutti per i turisti che arrivano dalla stazione e a piedi vanno verso la parte alta passando per la floreale piazza dell'inventore delle note musicali.

Sono innanzitutto i commercianti a lamentarsi perché oltre ad essere un brutto biglietto da visita creano altri evidenti problemi:

"Sono brutti da vedere in un boulevard recentemente rifatto"  spiega Luca del Bar Centrale. "Ho anche scritto al sindaco, ma non mi ha risposto ancora" aggiunge Manuela di Panna e Cioccolato.

Anche chi non si occupa del settore alimentare è però sensibile alla questione come Sandro delle Calzature Bidini: "Non è bello da vedere, io fare un appello che si spostino almeno nella strada laterale, come in via Eritrea, hanno fatto una bella piazza piena di fiori e adesso c'è questo cazzotto in un occhio, basterebbe un po' di buon senso."

La proposta dei commercianti è di posizionarli in una zona meno visibile e dove non ci batte il sole tutto il giorno che provoca fortissimi cattivi odori, così tornerebbero liberi anche il posto disabili e quello carico e scarico che gli stessi commercianti avevano concordato con l'amministrazione nel periodo di progettazione del boulevard.

Le interviste nel video di copertina

Potrebbe Interessarti

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento