"Vi spiego perché l'accordo con Ieg è necessario e vantaggioso per la città"

Il presidente dell'Arezzo Fiere e Congressi fa il punto circa la questione riguardante la cessione delle fiere dell'oro a Ieg

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...
 

"Avevo chiesto unità degli attori, e per breve tempo l’ho ottenuta, per fare quadrato intorno al futuro del centro affari, entrando nel merito dell’analisi di un accordo già approvato nel 2017, che porta il primo organizzatore di fiere in Italia a scegliere il mercato geografico di Arezzo in maniera definitiva come piattaforma di sviluppo e crescita con un investimento in termini non solo economici ma di competenze e rapporti internazionali tali da costruire una prospettiva di crescita per il settore orafo che da solo vale l’80% dell’economia di Arezzo".

Potrebbe Interessarti

  • Schianto in zona Eden: 34enne di Arezzo portato a Siena in elicottero

  • Un tonno trasportato per le vie del centro e scaricato in ascensore: il video shock. Scattano i controlli della Asl, chiuso locale

  • Arezzo s'inchina davanti alla Chimera: "La vittoria è per Giancarlo e per chi non ci aveva mai visto trionfare"

  • Disturbi e invasioni. La Colombina fa ammenda, Geppetti: "Intollerabile, mi sono scusato con Porta del Foro"

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento