"Nessuna pena è sufficiente per la perdita di Martina", l'amarezza del padre

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...
 

Tre anni di reclusione per il reato di morte in conseguenza di altro reato e quattro per tentativo di violenza sessuale di gruppo. In totale sette  anni di reclusione.

Sono queste le richieste di condanna avanzate dal procuratore Roberto Rossi per i due aretini Luca Vanneschi e Alessandro Albertoni,  a giudizio in seguito alla morte della studentessa ligure, Martina Rossi. 

Tanta l’amarezza della famiglia della ragazza. Il padre Bruno e la mamma Franca erano presenti come sempre in aula, e adesso attendono la decisione. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Potrebbe Interessarti

  • Video

    La Mimmina, quella piccola donna che guidò un esercito di operaie e tenne a bada i sindacati

  • Video

    "E' bellissima e ben organizzata". Giudizio unanime dei turisti ad Arezzo, tanti arrivati da Roma

  • Video

    Tra leggenda e malinconia: la vera storia dell'Omino d'Oro raccontata da Enzo Gradassi

  • Video

    Rapina al Penny Market: le immagini dell'agguato

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento