E' obbligatorio installare strumenti per risparmiare acqua in ogni bagno aperto al pubblico

La nota di Ait: "Occorre installare sistemi di ottimizzazione e limitazione dell'uso di acqua potabile dai rubinetti: limitatori di flusso, diffusori, limitatori di pressione, vaporizzatori, temporizzatori, pedivelle ai lavabi o fotocellule"

Nota di Ait:

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'Autorità Idrica Toscana - si legge - ricorda che in tutti gli edifici pubblici o privati aperti al pubblico, e comunque nei luoghi destinati a pubblico servizio, è obbligatorio installare sistemi di ottimizzazione e limitazione dell'uso di acqua potabile dai rubinetti. Possono essere installati limitatori di flusso, diffusori, limitatori di pressione, vaporizzatori e comunque (qualora più adatti all'uso di quegli uffici) sistemi di interruzione di flusso come i temporizzatori, le pedivelle ai lavabi, le fotocellule ai rubinetti. Questo appello segnala dunque che è vietato sprecare acqua.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gilet arancioni in piazza, Vasco Rossi rilancia il post di Scanzi: "La farsa ha preso il posto della realtà"

  • Non solo in tv: la Crew Dragon sarà visibile anche nei cieli italiani

  • Scontro frontale tra due moto: morto un centauro di 48 anni

  • Buoni postali fruttiferi, 100mila euro riconosciuti a un risparmiatore aretino. Il caso

  • Mascherine: dal 31 maggio stop alla distribuzione nelle farmacie, in arrivo nuove modalità

  • Obbligo di mascherine sempre, ecco cosa dice l'ordinanza del sindaco

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento