La Grm Infissi Club Arezzo cede all’Olimpia Volley Firenze

Continua la striscia negativa del Club Arezzo davanti al rullo compressore dei Fiorentini dell’Olimpia Volley

Redazione Arezzo Notizie
Redazione Arezzo Notizie
Invia per email  |  Stampa  |   20 marzo 2017 11:50  |  Pubblicato in Sport, Volley, Arezzo


GRM Infissi Club AREZZO: Venturi, Ceccolini, Gialli, Gentile, Salvi, Maggini, Scortecci, Amatucci A., Zampetti, Amatucci R., Secchi, Cerbini Coach: Michele Leone, Elena Torrioli
OLIMPIA FIRENZE: Cheli, Coletti, Barni, Carnevali, Cotroneo, Ulivelli, Onori, Cena, Buoncompagni, Baldanzi, Intravaia, Gristina, Simonelli Coach: Lapo Saccardi
Arbitri: 1’ Tripodina M.Cristina, 2’ Claudia Ciacci Sp. Luigi Amatucci

La cronaca

Continua la striscia negativa del Club Arezzo davanti al rullo compressore dei Fiorentini dell’Olimpia Volley, guidati dall’ex Lapo Saccardi, colonna della mitica formazione aretina che nel 2005 militava in “B1” e lanciati alla vittoria finale del campionato, anche se attualmente appaiati al 1° posto, unitamente al Valdarno Volley.
Non sono sicuramente questi gli scontri per poter conquistare punti preziosi, ma il turno è servito a Coach Michele Leone per valutare l’attuale stato di forma fisico-mentale degli atleti e per trovare l’adeguata preparazione con nuovi schemi per il rush finale negli ultimi sei turni, evitando pericolosi spareggi; nonostante assenze ed infortuni, ormai rituali, il confronto con i più quotati e lanciatissimi avversari è stato interessante ed a tratti i fiorentini sono stati messi in difficoltà con giuste rotazioni ed inserendo nuovi e validi sostituti, la cui freschezza atletica può risultare decisiva nel proseguo del torneo.
Coach Leone manda Gialli in Regia con Secchi opposto, Gentile e Scortecci centrali, in banda Zampetti e Maggini, Libero Amatucci di contro Lapo Saccardi schiera Ulivelli al palleggio con l’opposto Onori, Cena e Intravaia in banda, centrali Boncompagni e Gristina Libero Cotroneo.
Fase di studio nel primo set, sempre punto a punto fino al punto 11 poi accelerazione degli ospiti che si portano sul 21/12 ma sale in cattedra l’indomito Secchi che trova punti in battuta e si riporta sul 23/21, un discutibile dentro/fuori concede ai fiorentini il 24 che chiudono con il superlativo Onori, uno dei migliori opposti del torneo.
Secondo set nella falsa riga del primo, in parità sino al punto 15, quindi allungano i fiorentini con bordate dalle bande ben servite da Ulivelli, sino al 23/15; tardivo il ritorno degli aretini con Zampetti e Gentile che arrivano al punto 18 ma vengono superati con il solito Onori e Cena.
Il terzo vede la rabbiosa reazione dei nostri atleti che dopo una equilibrata fase iniziale, spiccano il volo su servizio performante di Gentile, portandosi sul 18/10, il ritorno di “Pippo” con un Ace ed alcune provvidenziali chiusure, con Gialli in regia, portano gli aretini sul 23/12 per poi terminare meritatamente 25/14 con Maggini in rimonta.
Nel quarto l’accelerazione veemente dei fiorentini, con Cena e Onori in grande spolvero, partono con un un enorme vantaggio, 5-0 per arrivare successivamente 15/6, 19/10, 21/13 e quindi il micidiale ace di Onori chiude definitivamente il match.
Una buona prova per saggiare potenzialità dei nostri ragazzi in vista della delicata trasferta a MONTE S.SAVINO in un turno, facile sulla carta, ma per il fascino che riveste il derby provinciale, puo’ già delineare non solo l’esito dell’incontro ma forse anche di un intero campionato.

blog comments powered by Disqus