Volley Arezzo fa suo il derby di Arezzo

Il finale di set è un monologo del Volley Arezzo: precisi e caparbi in difesa, attenti ed efficaci in attacco i ragazzi guidati da Leone riescono a far propria la vittoria.

Sabato scorso all'Itis si è giocata la prima giornata del girone di ritorno del campionato di Serie C Toscana che ha visto affrontarsi le formazioni della città

 I ragazzi amaranto guidati da Leone erano ospiti della ben più esperta è formata squadra del club alla palestra Itis.

 Il primo set ha visto contrapposti ai padroni di casa Catalani in regia, Borgogni opposto, Nocentini e Rossi di banda, Carniani e Di Scala al centro; subito i ragazzi di Leone hanno dimostrato la fame di vittoria e palla su palla sono stati precisi e ficcanti fino alla conclusione del set per 25-14.

In avvio di secondo set coach Bisaccioni inizia la girandola del cambi cercando di dare una scossa agli animi dei suoi ma l'efficacia sotto rete e la qualità in battuta dei ragazzi del Volley Arezzo fa prendere al secondo set i colori amaranto.

Nel terzo e quarto parziale gli animi si scaldano complice anche il folto pubblico di casa; Bisaccioni continua i cambi nel sestetto in campo, sale la battuta e i muri dei padroni di casa e i set finiscono di misura in loro favore : si deciderà al tie-break la formazione campione d'Arezzo.

L'avvio di set vede la formazione di casa dare uno strappo forte fin da subito grazie ad un buon servizio che la fa portare sul 6-2:

poi gli animi dei "ragazzini amaranto" si uniscono e dimostrando la forza della squadra si portano al cambio campo avanti di una lunghezza.

Il finale di set è un monologo del Volley Arezzo: precisi e caparbi in difesa, attenti ed efficaci in attacco i ragazzi guidati da Leone riescono a far propria la vittoria.

"Abbiamo fatto una buona prestazione e vista la vittoria devo esser contento: abbiamo preso solo due punti a causa "dei nostri cali di attenzione" e loro, da squadra molto esperta quale sono, hanno saputo sfruttare le nostre imprecisioni. Abbiamo riportato una vittoria in trasferta contro un avversario che non ci aspettava sicuramente così combattivi.

I Nostri ragazzi hanno saputo giocarsela alla pari con un avversario ostico e dotato tecnicamente e fisicamente; è un buon punto di partenza per la difficile strada della salvezza- afferma Leone-

Abbiamo messo due punti in cascina ma dobbiamo soprattutto far tesoro dell'atteggiamento che come squadra e gruppo ci ha portato a questo risultato: uniti, faticando pallone dopo pallone, difendendo ogni pallone e battendo bene. Abbiamo da fare ancora molta strada e lavorare ogni allenamento: già sabato saremo di nuovo in campo contro Colle Volley una formazione che naviga a metà classifica. 

Sarà un match difficile che richiederà attenzione e pazienza. Cercheremo di prepararci al meglio in allenamento per poter dire la Nostra in partita e continuare a crescere" 

Potrebbe interessarti

  • Insetti in casa: scutigera, perchè conviene non ucciderla

  • Le Vertighe: la storia del santuario e dell'immagine di Maria, patrona dell'autostrada

  • Prima di partire per un lungo viaggio...non dimenticare queste 8 cose

  • Smartphone, occhio al virus FinSpy che spia i nostri cellulari

I più letti della settimana

  • Sagre e feste paesane: un calendario completo per non perderne nessuna

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Cade dalle scale e muore: tragedia in provincia di Arezzo

  • Rave party abusivo: irrompono carabinieri e polizia, 70 ragazzi denunciati. Cinque sono aretini

  • Ragazza di 25 anni si schianta contro il guard rail sul ponte della Meridiana

  • Insetti in casa: scutigera, perchè conviene non ucciderla

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento