Vasari: grandi progetti, ma senza il campo. Lunedì incontro con Comune e Arezzo Rugby

Martedì 1 settembre dovrebbe essere il giorno in cui l'Arezzo Rugby prenderà possesso della struttura e dei campi di via dell'Acropoli. Lunedì invece sarà il giorno in cui il Vasari, l'assessore Tanti del comune di Arezzo ed il presidente della...

 

Martedì 1 settembre dovrebbe essere il giorno in cui l'Arezzo Rugby prenderà possesso della struttura e dei campi di via dell'Acropoli. Lunedì invece sarà il giorno in cui il Vasari, l'assessore Tanti del comune di Arezzo ed il presidente della società che si è vista aggiudicare il campo sederanno allo stesso tavolo per trovare una soluzione.

vasari-rugby-2L'antefatto sta tutto nell'esito del bando comunale come spiega lo stesso presidente del Vasari Rugby Francesco Santini: "Il nostro progetto è stato giudicato molto bene dalla commissione, adeguato all'uso della struttura, poi per un errore formale, in un documento allegato che non ha niente a che fare con la validità del progetto ci hanno comunicato che eravamo stati esclusi. L'errore è contenuto in una mia autocertificazione, dove ho interpretato male la richiesta."

Sta di fatti che nel giro di questa settimana è stato chiesto alla storica società del Vasari di sgomberare tutto. "Non è possibile farlo in pochi giorni, siamo qui da tantissimi anni, ci vorrebbe molto più tempo."

vasari-rugby-3Questa mattina alla presentazione del progetto Juniores una folta partecipazione di ragazzi dai 6 anni in sù e di soci ha voluto testimoniare la vicinanza alla società in questo difficile momento che potrà essere superato con un accordo di collaborazione tra le due società "a prescindere da chi sarà il gestore della struttura" ha aggiunto Santini.

Già perché i progetti avviati e pronti a partire sono molti, con alcune grandi novità come i corsi di motricità per bambini, utili sia a chi poi approderà al rugby che a chi invece intraprenderà altri sport.

Potrebbe Interessarti

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento