Rassina campione d’inverno. Viciomaggio ko (1-0)

Il Rassina mette a segno cosi’ la sua quinta vittoria consecutiva portando anche a 450 minuti d’imbattibiltà il portiere De Marco.

Redazione Arezzo Notizie
Redazione Arezzo Notizie
Invia per email  |  Stampa  |   8 gennaio 2017 19:34  |  Pubblicato in Sport, Calcio


Il Rassina si laurea campione d’inverno battendo a fatica un ottimo Viciomaggio, una delle squadre che all’inizio della stagione era dato tra le favorite alla vittoria finale di questo campionato. La vittoria del girone di andata deve comunque far tenere i piedi per terra ai ragazzi di Mister Bartolini, in quanto è un campionato lungo, duro e difficile e le squadre che si dovranno affrontare nella seconda fase, sfideranno i casentinesi con determinazione, sapendo che dovranno mettercela tutta. Una gara giocata alla pari fin dai primi minuti, con gli ospiti partiti anche in maniera più rapida dei padroni di casa, che comunque sono venuti fuori nell’arco dei novanta minuti. Una gara certamente condizionata dal grande freddo che si è maggiormente intensificato nella seconda frazione di gioco, complice anche le due giornate di stop natalizio, le due squadre si sono un pò affievolite e il gol dei padroni di casa è arrivato solo all’ultimo minuto di gioco con un guizzo di Perlini che superava Barbagli. Veniamo ora alla cronaca della gara, al 5’ calcio di punizione dalla distanza di Morelli del Viciomaggio, la palla sfiora di poco il palo destro difeso da De Marco. Al 12’ Verrazzani si libera in avanti ma de Marco lo affronta a viso aperto e di pugno respinge. Al 29’ cross di Tenti che trova libero Perlini che al volo mette fuori dallo specchio della porta. Al 34’ azione coordinata Gjoka serve Tenti con un lancio lungo, ma quest’ultimo arriva sbilanciato e spedisce alto. Al 44’ Rubechini calcia una punizione verso porta, la palla supera tutta l’area di rigore ma nessuno riesce ad intercettarla e la stessa termina fuori. Inizia il secondo tempo dopo un primo giocato intensamente tra le due squadre con vari capovolgimenti di fronte, ma con il risultato che sostanzialmente rispecchia l’andamento della gara. Si parte però in maniera più spenta rispetto ai primi 45’ minuti di gioco, con sicuro la complicità del freddo e con il Rassina che tra il primo e il secondo tempo esaurisce tutti i cambi per piccoli problemi muscolari. Tizzi viene rilevato da Ndyaie proprio dopo pochi minuti di gioco, mentre Castri e Rubechini vengono sostituiti da Fabbrini e Lanza all’inizio del secondo tempo. Comunque è lo stesso Fabbrini subentrato al bomber Castri che al 51’ colpisce la traversa. Al 64’ Ardimanni viene su da solo e al volo mette fuori di poco. Al 71’ questa volta è Fani a sventolare la palla a rete, ma anche lui non centra lo specchio della porta. Al 73’ il Rassina va in gol con Fabbrini ma l’arbitro da due passi annulla ravvisando un fuorigioco. Al 76’ su contropiede il Rassina per poco non rischia la beffa, Farsetti liberatosi di tutta la difesa stampa la palla sul palo. All’80’ Perlini in avanti da solo metta la palla a lato di Barbagli, mentre all’89’ questa volta non sbaglia e mette alle spalle dell’incolpevole Barbagli. Il Rassina mette a segno cosi’ la sua quinta vittoria consecutiva dopo lo stop subito a Castelfranco il 20 Novembre scorso, portando anche a 450 minuti d’imbattibiltà il portiere De Marco che ha subito solo 6 gol in tutto il girone di Andata. Domenica prossima nella prima gara del girone di ritorno arriva a Rassina un buon Pergine che nelle ultime gare è risalito di molte posizioni in classifica, togliendo il quarto posto proprio al Viciomaggio. Buono l’arbitraggio del Signor Schiatti della sezione di Arezzo.

Twitter @ArezzoNotizie

blog comments powered by Disqus