Preso Barison, Sirri verso Catanzaro. L’Arezzo segue Schiavi e Lisuzzo

L’Arezzo rivoluziona la propria difesa. Il primo a partire non è Luca Milesi bensì Alex Sirri in procinto di passare al Catanzaro.

Matteo Marzotti
Matteo Marzotti
Invia per email  |  Stampa  |   11 gennaio 2017 20:27  |  Pubblicato in Sport, Calcio


alberto-barison

A settembre in pochi avrebbero immaginato e predetto certe mosse di mercato in casa Arezzo. All’epoca la coppia titolare al centro della difesa era quella formata da Luca Milesi e Alex Sirri. Pochi mesi dopo ecco il colpo di scena: Milesi in uscita direzione Modena e Alex Sirri che da un prestito lontano dal Comunale fino a giugno prepara i babagli per un trasferimento a titolo definitivo.

L’Arezzo dal canto suo a bisogno di liberare un posto over per Giacomo Cenetti avendo la lista dei 16 al momento al completo. C’è poi l’interesse per un difensore over di esperienza con trascorsi in B (si parla di Schiavi e Lisuzzo).

Ecco quindi la necessità di sfoltire tra gli over per dare peso ed esperienza in difesa. Se da un lato la partenza di Milesi era nell’aria e si attendeva ormai l’ufficialità quella di Sirri ha colto di sorpresa e potrebbe chiudersi prima del previsto. L’ex Alessandria sarebbe il primo a partire nonostante il contratto fino a giugno 2018. L’idea dell’Arezzo era quella di piazzare Sirri in prestito fino a giugno e poi ritrovarlo in estate. Una mosa dettata non solo da esigenze tattiche perchè secondo alcune indiscrezioni dietro ci sarebbero anche alcune intemperanze del giocatore.

Adesso l’obiettivo è quello di trattenere tutti i big, da Foglia a Corradi per non parlare di Luciani e gli altri.

Domani la decisione su Arezzo-Perugia. E’ attesa per domattina la decisione dell’Osservatorio sulle manifestazioni sportive per l’amichevole tra Arezzo e Perugia. La trasferta potrebbe essere vietata ai tifosi ospiti o consentita solo a coloro che sono in possesso di tessera del tifoso.

Twitter @MatteoMarzotti

blog comments powered by Disqus