Podio nazionale per Francesco Vannucci nel fioretto

L’inarrestabile striscia di risultati positivi che vede la giovane promessa amaranto, Francesco Vannucci, sempre nelle posizioni che contano, prosegue anche nella prima prova nazionale di fioretto categoria Allievi di Ancona del 5 e 6 dicembre...

Vannucci_Ancona2015

L’inarrestabile striscia di risultati positivi che vede la giovane promessa amaranto, Francesco Vannucci, sempre nelle posizioni che contano, prosegue anche nella prima prova nazionale di fioretto categoria Allievi di Ancona del 5 e 6 dicembre scorsi. Francesco chiude il girone con tutte vittorie ed i primi tre assalti di eliminazione diretta senza lasciare più di 3 stoccate ai suoi avversari. L’assalto per l’ingresso negli 8 è un po’ più complicato; il bresciano Rossi impensierisce nelle fasi iniziali il fiorettista aretino che, nonostante un match molto nervoso e qualche giudizio arbitrale discutibile, mantiene i nervi saldi e trova l’azione giusta per allungare e vincere con lo score di 15 stoccate a 10. È il fiorentino Formichini l’avversario tra Vannucci ed il podio. L’incontro si fa più complicato del previsto, Formichini non si sbilancia e non lascia spazi a Vannucci che fa fatica a trovare spazio nella difesa del suo avversario. Si va avanti punto su punto quando, quasi allo scadere del tempo regolare, Vannucci si porta in vantaggio di un paio di punti che costringono il fiorentino a tentare la rimonta che fiorettista amaranto blocca prontamente piazzando la quindicesima e decisiva stoccata. È podio! Rimane un po’ di rammarico per l’assalto successivo, perso 15 a 9 contro il padovano Palazzolo, ma anche la consapevolezza che Francesco Vannucci è da tempo uno degli schermitori più forti della propria categoria.

L’altro fioretto a regalare grandi soddisfazioni è quello del piccolo Tommaso Franzese, classe 2005. L’avvio di gara è un po’ incerto, complice anche l’emozione di essere per la prima volta in un palco scenico di questa caratura, Tommaso vince 3 dei cinque assalti disputati nella fase a gironi. Ma è nell’eliminazione diretta che mostra quello di cui è capace. Il primo incontro, contro il viareggino Segnani, lo vince per 10 a 7. Il match successivo, valido per l’accesso nei primi 32 è subito di quelli tosti. Di fronte l’anconetano Santarelli. Sotto di due stoccate Franzese trova la grinta per rifarsi sotto, pareggiare e vincere di una stoccata (10 a 9 lo score finale). L’assalto per i sedici è contro il ternano Pascoli. L’aretino si porta subito in vantaggio e per l’umbro non rimane che accontentarsi di 5 stoccate a segno contro le 10 messe dal nostro portacolori.

Ci si gioca l’ingresso nella finale ad 8 contro il fiorentino Raggi. L’assalto è davvero emozionante con continui ribaltamenti di fronte: il vantaggio iniziale è per Franzese, ma Raggi lo annulla e si porta avanti di due punti. L’aretino si fa sotto di nuovo e si arriva a giocarsi la vittoria all’ultima stoccata. Sul 9 a 9 l’attacco di Tommaso Franzese va fuori di un soffio ed il fiorentino non perde l’occasione di piazzare il punto decisivo. Raggi vincerà poi la gara aggiudicandosi senza difficoltà i successivi tre assalti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sagre, feste paesane e cibo di strada: un calendario per i buongustai

  • Una tempesta ferma due treni, sfonda finestrini e ferisce i passeggeri. Maxi esercitazione in provincia di Arezzo

  • Incidente lungo la Regionale 71. Due giovani ferite

  • Le classifiche dalla serie C alla Terza categoria | 2019/2020

  • Caos alla stazione: studente di 15 anni pestato finisce in ospedale

  • Runner 45enne in arresto cardiaco, ragazza in bici si ferma e gli fa il massaggio al cuore: salvato

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento