Elora Dabija trionfa all’Open di tennis di Sansepolcro

Finale femminile monopolizzata dalla Valtiberina Tennis&Sports, nel tabellone maschile presenti Daniele Bracciali e Filip Tomovic

Il torneo Open di tennis di Sansepolcro si è concluso con un’emozionante finale tutta biturgense. La manifestazione, inserita all’interno del Circuito delle Vallate Aretine e ospitata dai campi del PalaPiccini, è stata organizzata dal Valtiberina Tennis&Sports e ha visto il circolo casalingo emergere monopolizzando l’atto conclusivo del tabellone femminile, con Elora Dabija che si è imposta su Michela Metozzi. Il torneo ha vantato la partecipazione di atlete dai circoli di Arezzo e di altre provincie (compresa una ragazza del bresciano Vavassori Team), configurando dieci giorni ricchi di incontri di alto livello tecnico. La vittoria è andata a Dabija, maestra del Valtiberina Tennis&Sport che in passato è stata professionista fino al 273° posto del ranking mondiale: la tennista, nata nel 1991 e mamma di due bambine, è tornata da poco in campo ma ha dimostrato di essere immediatamente competitiva e capace di affermarsi in un Open. Dabija è arrivata al successo senza perdere nemmeno un set, imponendosi prima in semifinale per 6-0 e 6-2 su Maria Giulia Properzi de I Tigli di Montepulciano e poi affermandosi con lo stesso punteggio su Metozzi.

Quest’ultima atleta è stata una delle maggiori sorprese del torneo. Classe 2002 e reduce da un buon campionato di D2 con il Valtiberina Tennis&Sports, l’atleta ha debuttato superando Rachele Bacciarini del Tennis Giotto per 6-4 e 6-2 e poi Ginevra Aprea del Vavassori Team al terzo set per 4-6, 6-4 e 6-0, arrendendosi solo in finale contro la più esperta compagna di circolo. Tra le protagoniste dell’Open è rientrata anche un’altra atleta del circolo biturgense, Viola Angelini, che si è fermata ai quarti con Properzi al termine di due combattuti set terminati 7-6. Il tabellone maschile, invece, ha registrato la partecipazione di grandi tennisti quali Daniele Bracciali del Ct Arezzo e Filip Tomovic del Tc Venturina che sono stati costretti al ritiro a causa di infortuni, con il successo che è andato a Facundo Amado Garade del Ct Sansepolcro che ha trionfato per 6-3 e 6-4 in finale su Leonardo Catani del Ct Cortona.

«L’Open, dedicato alla memoria di Paolo Piccini, ha permesso di godere nel nostro circolo di una bella settimana di sport - commenta Carmelo Gambacorta, presidente del Valtiberina Tennis&Sports, - con tanti appassionati presenti ad assistere agli incontri e con un circolo che ha mostrato tutta la sua ricchezza ospitando in contemporanea anche altri tornei di beach tennis, beach volley e calcetto. A tutto questo si aggiunge, ovviamente, la soddisfazione di aver assistito ad un’inedita finale femminile tra una nostra maestra e una nostra atleta che ha confermato, ancora una volta, il grande lavoro che stiamo portando avanti per lo sviluppo del movimento tennistico nella vallata. Un ringraziamento finale, infine, lo rivolgiamo anche a Claudio Marcelli, titolare della Agenzia Mediolanum di Sansepolcro, che da anni sponsorizza il torneo e ne favorisce la crescita».

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Io sto con Walter". Pioggia di adesioni, dopo Sofri arriva la solidarietà di Scanzi: "Tieni duro"

  • Dramma nella notte, morto Gabriele Frosini: malore fatale

  • E' morto Beppe Bigazzi, noto volto de La Prova del Cuoco

  • Schianto fra auto, sette feriti: bimbo di 4 anni gravissimo. Altri due bambini coinvolti

  • Baby inventori aretini portano il futuro in ogni casa. Il vecchio impianto elettrico? Diventa domotico

  • Schianto lungo la regionale 71: strada temporaneamente chiusa. Due feriti

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento