Kick boxing Good Fellas: ‘Quei bravi ragazzi’ sul ring anche per solidarietà

Parte del ricavato dell’iniziativa andrà in beneficenza ai terremotati del centro Italia.

Redazione Arezzo Notizie
Redazione Arezzo Notizie
Invia per email  |  Stampa  |   4 ottobre 2016 13:48  |  Pubblicato in Sport, Altri sport


Il prossimo sabato 8 ottobre, presso il palazzetto di via Genova a San Giovanni Valdarno si svolgerà l’iniziativa di kick boxing  “Good Fellas”- ‘Quei bravi ragazzi’.

La giornata sarà divisa in due momenti:

– Durante  il pomeriggio si svolgeranno incontri di muay thai e kick boxing k1 a livello dilettantistico dove saranno coinvolti atleti dagli 8/9 anni di età in poi. Questi atleti avranno la possibilità di provare le loro discipline in tutta sicurezza su un ring professionale.

– La sera sarà il turno degli incontri professionistici con alcuni dei migliori atleti provenienti da tutta Italia e non solo.

Evento importantissimo sarà la disputa del titolo europeo categoria -57kg di kick boxing k1, proprio sabato sera con Andrea Tavoletta che si giocherà il titolo sperando di portare la prestigiosa cintura in Toscana.

«Ritorna lo sport da combattimento a San Giovanni – Ha commentato l’Assessore allo sport, Barbara Fabbri – con una disciplina particolare, la kickboxing, che sta avendo sempre più seguito anche nel territorio valdarnese. Essere inoltre la città che ospita l’incontro per l’aggiudicazione del titolo europeo della categoria ci rende orgogliosi. Speriamo quindi di essere in molti, sabato sera, a tifare per il toscano Tavoletta». Ha concluso l’Assessore.

Parte del ricavato dell’iniziativa andrà in beneficenza ai terremotati del centro Italia.

blog comments powered by Disqus