Il derby di Coppa è del Siena. Decide Paramatti (0-1)

Poche occasioni e ritmi sonnolenti. Il derby delle seconde linee tra Arezzo e Siena è vivace solo per gli sfottò tra una curva e l'altra, per il resto nulla più. Capuano e Atzori mandano in campo le secondo linee con obiettivo principale quello di...

arezzo-siena-coppa-italia-2015 (5)

Poche occasioni e ritmi sonnolenti. Il derby delle seconde linee tra Arezzo e Siena è vivace solo per gli sfottò tra una curva e l'altra, per il resto nulla più. Capuano e Atzori mandano in campo le secondo linee con obiettivo principale quello di non affollare ancor di più le rispettive infermerie. Ad andare vicino al gol per primi sono gli amaranto con Milesi che spizzica il corner di Ceria mandando il pallone sopra la traversa. Non ci sono altre azioni degne di nota almeno fino alla mezz'ora quando la difesa amaranto non sale e Mastronunzio riceve nel cuore dell'area amaranto un invitante assist, ma il suo tiro è debole e centrale. Prima dell'intervallo ci prova Brumat che davanti alla panchina di Atzori fa partire un tiro cross sul quale Bindi deve intervenire per evitare il gol.

L'equilibrio si rompe ad inizio ripresa grazie ad un calcio piazzato per il Siena. De Feo dalla bandierina disegna una parabola perfetta per la testa di Paramatti che infila Rosti. La risposta dell'Arezzo è tutta in due punizioni da fuori area di Tremolada che terminano abbondantemente fuori dallo specchio della porta. Troppo poco per sperare di raggiungere almeno il pari.

L'Arezzo saluta anche la Coppa Italia di Lega Pro e verrebbe da dire senza rammarico se l'avversario non fosse stato il Siena. Agli amaranto, quelli titolari, il compito di risollevare la testa in campionato già domenica prossima nella difficile trasferta di Teramo.

AREZZO (4-3-1-2): 1 Rosti; 2 Brumat, 5 De Martino (15' st 14 Madrigali), 6 Milesi, 3 Carlini; 7 Ceria (18' st 17 Masciangelo), 8 Capece, 4 Pugliese; 10 Calabrese; 11 Betancourt, 9 Mariani (18' st 19 Tremolada).

A disposizione: 12 Baiocco, 13 Monaco, 15 Panariello, 16 Gambadori, 18 Cori, 20 Ferrari, 21 Bozzi, 22 D'Abbrunzo, 23 Benucci.

Indisponibili: Del Magro, Sperotto, Vinci.

Allenatore: Ezio Capuano. ROBUR SIENA (4-4-2): 1 Bindi; 2 Paramatti, 6 Ficagna, 5 Silvestri, 3 Masullo (1' st 19 Avogadri); 11 Piredda (26' st 14 Opiela), 4 Bastoni, 8 Torelli, 7 Yamga; 10 De Feo (34' st 13 Mendicino), 9 Mastronunzio.

A disposizione: 12 Montipò, 15 D'Ambrosio, 16 Burrai, 17 Dinelli, 18 La Vista, 20 Portanova, 21 Bonazzoli.

Allenatore: Gianluca Atzori.

ARBITRO: Mei di Pesaro (Cecchi di Pistoia - Trovatelli di Pistoia).

RETI: st 3' Paramatti.

Note - Recupero: 0' + 5'. Angoli: 5-6. Ammoniti: pt 40' Ceria.

Articoli correlati:

Giacomo Bindi, il ritorno del portiere che esordì a soli 15 anni in amaranto Twitter @Matteo Marzotti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    "Ho inventato #IoStoConFredy, ma non giustifico chi uccide un uomo. Quante strumentalizzazioni politiche"

  • Cronaca

    Tragedia nella notte, clochard 40enne trovato senza vita in strada

  • Video

    "Luca dormiva, poi sentì un colpo e vide due piedi scomparire giù dal balcone", la versione della difesa di Vanneschi

  • Attualità

    Città del Natale, Comanducci: "Guardiamo già avanti, per le prossime edizioni serve un'unica regia"

I più letti della settimana

  • Taglio del nastro ad Arezzo per il negozio di Alessandro Del Piero

  • Schianto sulla regionale 69 vicino Indicatore: grave un 33enne ferito al volto

  • Schianto in via Romana, auto si ribalta sulla carreggiata: tre donne ferite

  • Sbarca ad Arezzo il negozio di Alessandro Del Piero

  • Esce mezz'ora e i ladri gli svaligiano casa: "Ho salvato solo il televisore". Nuovo colpo alle porte di Arezzo

  • Prada dà un bonus di Natale a tutti 4mila i dipendenti: 1.500 euro in beni e servizi

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento