I giovanissimi dell'Olimpia Valdarnese campioni d'Italia

Cavriglia festeggia il titolo nazionale della società ciclistica, cui ha fornito gli spazi nel circuito di Bellosguardo

Dopo quattro anni di egemonia della società lombarda del'UC Costamasnaga, il titolo nazionale di ciclismo per la categoria “Giovanissimi” (dai 7 ai 12 anni) è tornato in Toscana con la vittoria dell'Olimpia Valdarnese grazie ai successi e ai piazzamenti ottenuti nelle rassegne di Matera e Metaponto a fine giugno.

La società delle due ruote ha sede a Montevarchi ma ormai da tempo vede le sessioni di allenamento dei piccoli ciclisti a Cavriglia, al circuito di Bellosguardo, concesso grazie alla disponibilità dell'amministrazione comunale cavrigliese, che garantisce così anche la possibilità di svolgere il training in orario serale vista la costante illuminazione fornita dal limitrofo parco fotovoltaico.

Lo sport giovanile del resto ha al proprio interno sia l'aspetto dell'attività agonistica che quello sociale ed è un orgoglio per Cavriglia poter fornire le strutture a chi oltre ad insegnare i valori dell'etica e della correttezza alle nuove generazioni, ha raggiunto così elevati risultati in campo nazionale - spiegano dal comune - Complimenti dunque alla società Olimpia Valdarnese, alla presidente Francesca Bindi, a tutto il direttivo e ovviamente ai “Giovanissimi” campioni d'Italia.

Potrebbe interessarti

  • Carta d'identità elettronica obbligatoria: ecco come ottenerla

  • Ragno violino, come riconoscerlo e come difendersi dal morso

  • I 5 errori da evitare quando si arreda casa

  • Come allontanare gli scarafaggi

I più letti della settimana

  • Sagre e feste paesane: un calendario completo per non perderne nessuna

  • Moto "ibrida e fantasma" correva sui tornanti dello Spino: sequestrata. Forestali: "Mai viste tante modifiche"

  • Carta d'identità elettronica obbligatoria: ecco come ottenerla

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Scontro auto motorino, 15enne trasferito alle Scotte con Pegaso

  • Auto ribaltata, feriti due ragazzi di venti anni. Uno più grave è alle Scotte

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento