Ciardullo: "Capuano a rischio? Una falsità per destabilizzarci"

"Capuano a rischio? Ma non diciamo fesserie". E' il primo commento del direttore sportivo dell'US Arezzo Adriano Ciardullo in merito alla notizia che arrivata da Milano. "Capuano è a rischio, pronto Mario Somma" ha titolato Tuttomercatoweb. Una...

Capuano_abbonamenti

"Capuano a rischio? Ma non diciamo fesserie". E' il primo commento del direttore sportivo dell'US Arezzo Adriano Ciardullo in merito alla notizia che arrivata da Milano. "Capuano è a rischio, pronto Mario Somma" ha titolato Tuttomercatoweb. Una voce che ha destato il primo clamore di un'estate amaranto tutto sommato tranquilla.

"E' una falsità e non mi spiego nemmeno come possa essere venuta fuori" commenta Ciardullo, mentre Capuano al momento non è raggiungibile, nemmeno telefonicamente. A quanto pare il mister starebbe tentando di sistemare la rosa con un ultimo colpo di mercato che però prima prevede la cessione di uno dei giocatori in rosa.

Una voce di mercato che rovina la pace in casa Arezzo. Da Milano infatti arrivano notizie sul possibile interessamento da parte della società amaranto per Mario Somma, il nocchiero di quella squadra che nel campionato 2003/2004 venne ripescata dalla C2 e in meno di otto mesi arrivò alla promozione in Serie B.

"Non credo affatto sia stato Mario Somma a mettere in giro questa voce - prosegue Ciardullo - semmai è qualcuno, magari anche di Arezzo, che vuole destabilizzare l'ambiente. Ripeto non c'è nulla di vero. Con il mister abbiamo chiuso la campagna acquisti da pochi giorni condividendo le scelte. Discussioni? Non c'è mai stato alcuna discussione tra il mister e la dirigenza".

C'è da capire comunque quanto ci sia di concreto in questa notizia alla luce anche della struttura interna dell'US Arezzo che si regge almeno per la struttura tecnica praticamente sul suo allenatore. Capuano d'altronde ha fatto e disfatto la rosa della passata stagione, ha assemblato la squadra che lunedì prossimo debutterà in campionato a Santarcangelo, senza contare che l'area marketing lo ha reso l'emblema per la campagna abbonamenti per la stagione 2015/2016.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Twitter @MatteoMarzotti

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tremendo schianto in autostrada: muore a 33 anni

  • "Smettetela di potare gli olivi". Ghinelli duro: "Faremo i controlli". Oggi 3 multe per le "giratine"

  • La mamma in ospedale e la nonna vittima del Coronavirus: due fratellini restano soli in casa

  • Inseguimento in zona Tortaia: i carabinieri fermano un 20enne, aveva preso la moto per farsi un giro

  • "Se porti la mascherina ti guardano e ridono". Ilaria dall'Olanda racconta il Coronavirus: "Abbiamo avviato una raccolta fondi"

  • Coronavirus, Ghinelli: "Oggi era atteso il picco dei contagi, invece siamo a zero". Stop ai droni per i controlli

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento