La curva sud e non solo scende in campo per ricordare il Pao. Oggi il torneo

Appuntamento alle 14 nel parco di via Arno. I gruppi della curva Minghelli e non sol

L'intitolazione del campino al Pao

I gruppi della sud e non solo ricordano il Francesco Paolucci, meglio conosciuto come il "Pao". Appuntamento questo pomeriggio alle 14 sul campino che porta il nome dello storico tifoso amaranto fondatore del “2 giugno drunk”, prematuramente scomparso nel 2004.

Sarà un giorno speciale quello riservato al torneo del Pao. "Un giorno speciale per noi e per tutti quelli che vivono, come ha vissuto lui, con estrema passione l'amore per l'Arezzo e per la curva sud. Amore che il Pao non ha mai messo in secondo piano neppure quando poteva essere l'ultimo dei suoi pensieri - si legge sull'evento Fb - questo perché amare l'Arezzo non significa semplicemente amare la propria squadra ma bensì far parte di un mondo fatto di amicizia, aggregazione, valori e principi che solo chi li vive giornalmente può capire".

Saranno presenti tutti i gruppi della curva sud Lauro Minghelli con e senza squadra. Ecco quindi Fossa Arezzo 1991, 2 Giugno Drunk, Ultras Arezzo, USC Alberoro, Ofc, 10 settembre 1923, Arezzo Ovunque.
A seguire apericena e premiazione presso il barrino. Per l'occasione ma non solo, il mitico campino sarà tirato a lucido con porte fornite di nuove reti e rettangolo di gioco segnato oltre ad altri lavori di miglioria. "Sarà infatti nostra premura mantenere nel tempo il campino nel miglior stato possibile in modo che i bambini e ragazzi del quartiere e non che ci giocano possano farlo in un campo dove sognare di diventare campioni è ancora più bello. Un piccolo impegno da parte nostra che possa portare gioia in un quartiere troppo spesso finito sulle cronache cittadine per spiacevoli episodi. Un ringraziamento particolare a Gino Ciofini presidente della uisp per la collaborazione".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pensionato trovato morto in un oliveto: dramma in Valdichiana

  • Omicidio di Maria, ieri il funerale della donna. Ferrini e le sue paure: "Temeva un danno di immagine sul lavoro"

  • Addio agli aloni su finestre e specchi, come lavare i vetri di casa

  • Batterio New Delhi: un caso nell'Aretino. Il monitoraggio e la prevenzione in Toscana

  • "Dormivamo, ci sono entrati in casa e hanno rubato", il racconto. Aumentano le segnalazioni: controlli straordinari

  • "Carne francese venduta come argentina", mega multe dei Forestali a un banco di Street Food

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento